L’hamburger di McDonald’s conservato 10 anni, ecco come si presenta

La storia del panino 'islandese': dopo una decade non ci sono segni particolari di decomposizione

L’ultimo panino islandese di McDonald’s non molla e dopo 10 anni si presenta senza particolari “difetti”. Certo non è più commestibile, ma il suo aspetto risulta più che dignitoso. La curiosa notizia è presto rimbalzata sul web, divenendo virale e facendo il giro del mondo. La foto del panino “miracoloso” è stata diffusa dal profilo Facebook dell’ostello Snotra House, situato a Hella (località islandese della regione di Suðurland). Ed è qui che al momento si trova la “reliquia alimentare” che incredibilmente non si è decomposta, nonostante abbia un decennio di vita.

Ma il panino com’è arrivato alla Snotra House? Qual è la sua storia? E perché in Islanda è il solo rimasto della catena McDonald’s? Dal 2009 i prodotti della multinazionale statunitense non possono essere più gustati dagli islandesi. Infatti, 10 anni fa sono stati chiusi gli unici tre ristoranti che erano presenti sull’isola.

Hjortur Smarason, un cittadino particolarmente affezionato agli hamburger McDonald’s, prima che le attività chiudessero i battenti ha deciso di comprare il suo ultimo panino con patatine fritte: non per consumarlo, ma per tenerlo come ricordo e verificare che la pietanza non tendesse a decomporsi, come aveva sentito dire.

Risultato? Dopo una decade il panino è ancora in ottima forma: niente muffa e nessun segno di decomposizione. E pensare che l’hamburger di strada ne ha fatta…

Prima è stato conservato da Smarason in un sacchetto di plastica, nel suo garage. Passati tre anni, visto il suo buono stato, l’islandese si è recato al Museo Nazionale d’Islanda per donarlo. Tuttavia l’ente ha rifiutato il regalo, spiegando di non avere le apparecchiature adatte per conservare il cibo. Così, la “reliquia” è tornata in possesso di Smarason. Alla fine è stata prima esposta in un ostello della capitale Reykjavik, poi ha trovato posto alla Snotra House, divenendo una vera e propria attrazione turistica.

Attualmente il panino riposa in una teca e se ne può ammirare la resistenza. Ma non è l’unico nel suo genere e nemmeno il più datato. In Australia c’è un hamburger McDonald’s che risale addirittura al 1995. Anch’esso non si è decomposto ed è duro come un mattone, dopo essere stato conservato in un capannone da due amici, Eduard e Casey. Il reperto è stato mostrato in tv, in un programma di Network Ten.

panino-McDonald's-10-anni-dopo

Il panino di McDonald’s dieci ani dopo – Fonte: Facebook Snotra House

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’hamburger di McDonald’s conservato 10 anni, ecco come si...