Editoria, la classifica dei libri di economia più venduti su Amazon

Per chi è appassionato di economia ecco la classifica dei libri di economia più venduti su Amazon

Il grande colosso della vendita on line, si sa, permette ai propri consumatori di comprare qualsiasi cosa. Che l’oggetto del desiderio sia un elettrodomestico, una borsa di un brand di lusso o un libro, Amazon sa come soddisfare il cliente mettendo a disposizione numerosi prodotti e un servizio clienti efficiente.

L’offerta sul sito è variegata e anche la sezione libri annovera una gran quantità di titoli appartenenti ad autori noti ed emergenti. Per chi ama l’economia, Amazon propone libri che trattano argomenti come l’economia politica, quella sanitaria, urbana o internazionale. C’è dunque la possibilità di approfondire le varie sfaccettature di una tematica sempre calda e attuale, ma anche in continuo divenire quale appunto l’economia.

Tra i bestseller di economia presenti in questo momento su Amazon ci sono una serie di titoli i cui autori sono specialisti del settore, docenti ed economisti. La disponibilità è per molti di questi in formato cartaceo o kindle o in alcuni casi è possibile scegliere tra le due opzioni.

Al primo posto tra i libri più venduti figura Dieci cose da sapere sull’economia italiana prima che sia troppo tardi di Alan Friedman. “In questo libro – scrive l’autore – ho cercato di raccontare in modo semplice l’economia, un argomento che tocca le vite di tutti noi, spiegando come funzionano davvero le cose, dove stiamo andando e cosa possiamo fare per salvarci. Finché siamo in tempo”.

Ingiustizia globale: Migrazioni, disuguaglianze e il futuro della classe media è un testo il cui autore porta il nome di Branko Milanovic, il più grande economista che ha a cuore la disuguaglianza globale. Nel libro vengono affrontati quelli che sono i più grandi cambiamenti della condizione umana.

Tra i besteseller figura anche Un mondo a tre zeri. Come eliminare definitivamente povertà, disoccupazione e inquinamento di Muhammad Yunus. Qui l’autore, partendo dall’analisi di un capitalismo che fa acqua da tante parti, arriva a delineare una situazione in cui la povertà è in aumento, la disoccupazione emargina i giovani e la produzione industriale distrugge l’ambiente.

Oltre il capitalismo. Macchine, lavoro, proprietà porta la firma di Giulio Sapelli: qui l’autore si chiede quale sarà la via di uscita di fronte a un capitalismo che genera disuguaglianza, ma anche di fronte ad un’organizzazione che ha posto al centro il denaro invece del lavoro e di fronte ad una società caratterizzata dalla disoccupazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Editoria, la classifica dei libri di economia più venduti su Amazon