E-bike BMW Active Hybrid: tecnologia e design vanno in bicicletta

Da metà ottobre è disponibile anche sul mercato italiano l’ultima elegante e-bike della BMW. Segno distintivo? Aggressiva con eleganza

Andare in bicicletta è piacevole, pedalare su un e-bike è “godereccio”, passeggiare sulla nuova e-bike BMW Active Hybrid è invece un’esperienza di gran classe: farsi convincere è semplice, basta ammirare il suo elegante e aggressivo telaio per scoprire la sorprendente cura dei dettagli di questa bici elettrica.
La nuova e-bike BMW è fatta di grandi numeri e piccoli dettagli. Partiamo dall’autonomia del motore elettrico Brose: la pedalata con assistenza elettrica può arrivare a 100 km, una cifra elevata se si pensa che i primi modelli a stento coprivano una distanza di 40 km. Le modalità di potenza sono quattro: la più bassa è l’ECO con assistenza che si aggira intorno al 50%, la più elevata è a TURBO con un vertiginoso 275%. I freni a disco rendono la guida sicura, mentre la comodità è garantita dal leggero e sottile ammortizzatore anteriore in grado di attutire le vibrazioni e rendere più semplice la guida soprattutto col bagnato e quando la velocità inizia a salire.

Analizziamo la prima, e forse più innovativa, sorpresa presente sulla Active Hybrid BMW, il sellino, il primo realizzato su misura per le esigenze degli utenti e-bike: ha l’andamento piatto di quello di una bici da corsa, ma si distingue per la porzione anteriore più corta, una superficie del sellino gradatamente ascendente verso la parte posteriore e alette laterali mobili per migliorare la stabilità e di conseguenza l’equilibrio in partenza, in frenata e in accelerazione. Il sellino è stato progettato da Selle Royal con l’ausilio di BMW Group Designworks.

La batteria è così bene integrata nel tubo obliquo del telaio da non essere quasi visibile: se non ci fosse l’area del movimento centrale a scoprire le carte e a esplicitare il fatto che siamo dinnanzi a un’e-bike, a prima vista si potrebbe pensare quasi più a una city bike.

Il design è classico nelle ruote e parafanghi, aggressive al punto che sembra di guardare un rampichino nella zona anteriore del telaio. Altra “luminosa” sorpresa è la luce a Led integrata nel parafango, così elegante e in linea col design della bici che il pensiero non può che volare alle cugine BMW motorizzate. Il costo? Siamo intorno ai 3.215 euro.

E-bike BMW Active Hybrid: tecnologia e design vanno in bicicletta
E-bike BMW Active Hybrid: tecnologia e design vanno in bicicletta