Ciclismo, quanto guadagna il vincitore della Milano-Sanremo

Montepremi, vincite e posizione al traguardo dei ciclisti che hanno corso la Classica di Primavera

La “Classicissima” del mondo del Ciclismo ha il suo vincitore a sorpresa: a trionfare nella Milano-Sanremo edizione 2021 in era Covid-19 è stato il belga Jasper Stuyven (Trek-Segafredo), davanti a Caleb Ewan (Lotto Soudal) e Wout van Aert (Jumbo-Visma), vincitore nel 2020. Ma quanto si porta a casa il corridore fiammingo?

Ciclismo, quanto guadagna il vincitore della Milano-Sanremo: il montepremi

La vittoria di Stuyven ha confermato l’imprevedibilità della prima Classica Monumento della stagione. Fino ad oggi il ciclista 28enne aveva conquistato una tappa alla Vuelta nel 2015 e la Classifica generale del Deutschland Tour (2019), mentre per quanto riguarda la Milano-Sanremo il suo migliore piazzamento era stato il 10° posto nel 2018, nell’anno dell’impresa di Vincenzo Nibali, suo attuale capitano alla Trek, arrivato questa volta 35° al traguardo.

Il montepremi totale messo in palio dalla UCI (Unione Ciclistica Internazionale) e dalla FCI (Federazione Ciclistica Italiana) per la 112esima edizione, nell’era Covid-19, della Classica di Primavera è di 50mila euro.

Per i corridori piazzati in classifica dal 10° al 20° andrà la cifra “simbolica” di 500 euro.

I primi nove corridori arrivati al traguardo riceveranno, invece, da un minimo di 1000 euro per il nono e l’ottavo classificato fino ai 5000 consegnati a van Aert che occupa il gradino più basso del podio.

Oltre al belga arrivato terzo, si tratta in ordine di arrivo del quarto classificato Peter Sagan (BORA-Hansgrohe) che porta a casa 2.500 euro, Mathieu Van Der Poel (Alpecin-Fenix) che vince 2mila euro, Michael Matthews (Team BikeExchange) e Alex Aranburu (Astana-Premier Tech) entrambi 1.500 euro, e infine mille euro per Sonny Colbrelli (Bahrain-Victorious) e Søren Kragh Andersen (Team DSM).

Il premio raggiunge i 10mila euro per il secondo classificato Caleb Ewan mentre il campione 2021 della Milano-Sanremo Jasper Stuyven si porta a casa la cifra di 20.000 euro.

Ciclismo, i corridori più paganti al mondo

Al di là delle somme incassate per la prima corsa della stagione, i guadagni dei ciclisti assumono in generale proporzioni diverse considerando oltre ai premi anche i contratti con le rispettive squadre.

Il ciclista più pagato al mondo è il britannico Chris Froome vincitore di quattro Tour de France, che con 5,5 milioni di euro a stagione ha superato, dopo il suo recente cambio di squadra, il tre volte campione del mondo Peter Sagan che si piazza secondo in questa speciale classifica, con 5 milioni di introiti.

Stessa cifra guadagnata dall’astro nascente Tadej Pogacar, seguito da tre corridori della Ineos Grenadiers: il britannico Geraint Thomas (3,5 milioni), il colombiano Egan Bernal (2,8 milioni per il vincitore del Tour de France 2019), il polacco Michal Kwiatkowski (2,5 milioni).

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ciclismo, quanto guadagna il vincitore della Milano-Sanremo