Canali 1934 e l’abito che non sgualcisce mai

Canali 1934 presenta l'innovativo tessuto Impeccabile 2.0 perfetto per permettere di affrontare la giungla urbana anche all'uomo sempre elegante

Ingualcibile, traspirante, resistente all’acqua, alle macchie e naturalmente elastico. Sono solo alcune delle tante caratteristiche tecnologicamente avanzate del tessuto Impeccabile 2.0 con cui la maison Canali 1934 ha creato una linea di abbigliamento perfetta per i giovani rampanti, ma soprattutto scattanti.

Per lanciare questo tessuto estremamente morbido sono stati scelti come testimonial due sfrenati parkour – Chase Armitage e Patrick Nodanche – che in questo video promozionale invece di saltare panchine, balconi e scalinate si lanciano in una corsa in campo aperto sfidando balle di fieno, letti di un fiume e foreste. Il tutto per arrivare in ufficio puntuali e vestiti a puntino. Un’elegante metafora della giungla metropolitana o semplicemente una trovata eccezionale per esaltare al massimo le qualità del tessuto Impeccabile 2.0? La verità sta nel mezzo, perché se da un lato la metropoli non offre le selvagge emozioni di una foresta, è anche vero che c’è sempre più gente che ogni giorno va al lavoro coi pattini o in bici e che troverebbe in Impeccabile 2.0 la soluzione perfetta per conciliare eleganza con un tessuto traspirante e degno di performance sportive.

Ma cosa è di preciso Impeccabile 2.0? Realizzato con finissimi fili di lana dalle fibre di soli 17,5 micron, il tessuto risulta incredibilmente elastico pur utilizzando un materiale di base totalmente naturale. Ed essendo naturale, di conseguenza è anche più traspirante grazie ai micro spazi dell’intreccio generati dall’eccezionale finezza del filato. Le caratteristiche che però più aiutano alla sopravvivenza urbana sono la resistenza all’acqua e alle macchie (ottenute con dei procedimenti eco-compatibili) ma soprattutto il fatto che questo tessuto è letteralmente ingualcibile per essere sempre perfetti anche dopo un viaggio intercontinentale.
Uomo d’ufficio, benvenuto nella giungla!


Canali e l’abito che non sgualcisce mai

Canali 1934 e l’abito che non sgualcisce mai