Impiegati più produttivi con internet – Chi naviga in ufficio per motivi intrattenimento porta a compimento il 9% di lavoro in più

Chi naviga in ufficio per motivi intrattenimento porta a compimento il 9% di lavoro in più

 

Gli impiegati che sul posto di lavoro navigano sul web per “divertimento” sono quelli che meglio si distinguono per la produttività. E’ questa la conclusione a cui è giunta l’indagine realizzata dall’università di Melbourne in Australia. La ricerca ha messo in evidenza che chi occupa parte del proprio tempo a cliccare in giro per la rete lavora circa il 9% in più.

Lo studio dimostra come molte scelte aziendali di limitare l’accesso a internet siano immotivate.
Secondo i ricercatori australiani, infatti, che hanno analizzato il comportamento di 300 lavoratori, la navigazione d’intrattenimento è utile per mantenere l’attenzione sugli obiettivi da raggiungere.
Il passaggio da momenti di forte concentrazione e pause di svago è fondamentale, secondo il responsabile della ricerca, per portare a compimento impegni gravosi e di lungo periodo.

Quello che mina realmente la produttività non sono le interruzioni volontarie ma quelle invadenti e indesiderate, di cui le telefonate e le mail sono tra le forme più diffuse. Invece gli stop intenzionali facilitano le performance di lavoro.

Se è vero quello che dice l’università di Melbourne, sembrano nel torto tutte quelle aziende che hanno cominciato a prendere provvedimenti mirati a proibire la navigazione, soprattutto sui social network, dei propri dipendenti. Naturalmente, precisano gli autori dell’indagine, i risultati sono validi nel caso in cui il tempo trascorso sui siti d’intrattenimento non superi una data soglia, calcolata in circa un quinto dell’orario di lavoro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Impiegati più produttivi con internet – Chi naviga in ufficio p...