Voucher addio, la Cgil esulta. L’ira della Confindustria: “Grave errore cancellarli”

Sì all'abolizione nel 2018, salta il referendum

(Teleborsa) Alla fine sarà abrogazione totale. I buoni lavoro, introdotti nel 2003 con la legge Biagi, infatti, stanno per andare in soffitta. A rottamarli, ci penserà un emendamento al testo di riforma del lavoro accessorio, che sarà votato nel pomeriggio di oggi dalla commissione Lavoro della Camera.

Dopo una serie infinita di giri di valzer e cambi di rotta, i voucher sembrano essere arrivati definitivamente al capolinea. Nei giorni scorsi, tante le ipotesi sul tavolo pur di disinnescare, o almeno provare a depotenziare il referendum sui voucher promosso dalla Cgil sul piede di guerra: quella più accreditata era di riportare i voucher al loro utilizzo originario (lavori occasionali) restringendo, dunque, la platea dei datori di lavoro alle sole famiglie. Imprese, dunque, escluse. Poi una parziale apertura, pronta a salvare le aziende senza dipendenti.

Invece, quando la strada sembrava segnata, arriva l’ennesima inversione di marcia, dalla quale non si dovrebbe tornare indietro. Voucher cancellati. Punto. Dopo mesi di discussioni, dunque, vince la strada più drastica, quella che probabilmente nemmeno dal fronte più ottimista della Cgil,pensavano possibile.

ESULTA SUSANNA CAMUSSO – La leader Cgil, Susanna Camusso, esulta: «Straordinario risultato». Che però non abbassa la guardia, ma anzi avverte: «Come noto, deve essere una legge. intanto la campagna elettorale va avanti».

Confindustria: “Era meglio il referendum” – “Cancellare i voucher sarebbe un grave errore. Il governo non ceda a pressioni ingiustificate”. Così il vicepresidente di Confindustria, Maurizio Stirpe, contro l’ipotesi di un azzeramento dei buoni lavoro. “I voucher pesano per lo 0,19% del totale delle ore lavorate. Meglio proseguire con la tracciabilità aumentando l’area dei controlli sugli abusi”, ha dichiarato all’AdnKronos.

LA TRANSIZIONE – Il decreto dovrebbe prevedere lo stop immediato alla vendita dei tagliandi. Ma i voucher non scompariranno subito. Chi i ticket li aveva già acquistati con l’intenzione di utilizzarli in futuro, potrà ancora farlo, fino al 31 dicembre 2017.
Voucher addio, la Cgil esulta. L’ira della Confindustria: “...