Top Employers 2023: le migliori aziende in cui lavorare in Italia e in Europa

Sono 141 le aziende che hanno conquistato la Certificazione Top Employers Italia 2023, le migliori aziende in Italia in ambito HR

Sono 141 le aziende che hanno conquistato la Certificazione Top Employers Italia 2023 come migliori realtà in Italia in ambito HR. Tra di loro, 46 hanno ottenuto anche la Certificazione Top Employers Europe 2023, riconosciuta alle aziende che raggiungono la Certificazione Top Employers in almeno 5 Paesi europei. 13 sono state certificate Top Employers Global 2023, un terzo livello di Certificazione riservata alle aziende certificate in almeno 20-25 Paesi di più continenti.

Top Employers è un programma di certificazione che permette alle aziende di valutare e migliorare l’ambiente di lavoro. Nato oltre 30 anni fa, Top Employers Institute ha certificato in 121 Paesi di tutto il mondo 2.053 aziende, che grazie alle loro eccellenze in ambito HR hanno generato un impatto positivo sulla vita di oltre 9 milioni di dipendenti. Per ottenere la Certificazione Top Employers Global, le organizzazioni devono avere già ottenuto la Certificazione Regional in un determinato numero di Paesi e Regions, oltre ad essere state certificate nel Paese in cui ha sede l’head quarter.

Le nuove frontiere del lavoro

“Questa del 2023 è la 15ma edizione di Top Employers Italia, con 141 aziende certificate in Italia, che fanno parte delle 2.053 aziende certificate in 121 Paesi di tutto il mondo. Cifre importanti, che testimoniano non solo una sempre maggiore presenza di Top Employers Institute, ma anche e soprattutto una crescente e costante attenzione delle tematiche Human Resources all’interno delle aziende più evolute e attente” spiega Massimo Begelle, Regional manager Italy & Spain Top Employers Institute. “In questi 15 anni abbiamo assistito a una profonda trasformazione, da quello che era l’’Ufficio del personale’ a una realtà di Team HR sempre più strutturati e focalizzati sulle persone e sulle loro esigenze, e con una nuova identità di partner di business”.

L’attenzione, oggi, spiega Begelle, è focalizzata sull’ascolto e il coinvolgimento delle persone, esigenza primaria per garantire l’acquisizione e la retenention dei talenti e un loro attivo coinvolgimento nella definizione di nuove priorità e nuovi modelli di lavoro. “Nuove responsabilità e nuovi orizzonti che vedono un sempre maggiore impegno di Top Employers Institute nel dare vita a una community delle eccellenze HR, un circolo virtuoso dove la contaminazione e la condivisione crea un effetto positivo non solo per le aziende e i loro dipendenti, ma per tutto ciò che ruota attorno al mondo del lavoro e si riflette sulla comunità”.

Il momento della certificazione, oltre a essere un’occasione di orgoglio, è anche uno stimolo a riflettere su come sia cambiato e stia cambiando il mondo del lavoro e su come Top Employers Institute possa intervenire e influenzarlo, aggiunge David Plink, Ceo Top Employers Institute.

I travolgimenti e le profonde trasformazioni che si sono verificati a livello mondiale in seguito alla pandemia hanno portato le aziende a rivedere il modo con cui affrontare le dinamiche del lavoro. A partire dal ripensare e accettare le nuove frontiere digitali, ai modi e tempi di lavorare, alla trasformazione degli spazi, ai processi di recruiting e on-boarding ibridi, agli spazi di collaborazione virtuali.

Le migliori aziende in cui lavorare in Italia per i Millennials. 

Le 13 nuove aziende Top Employers 2023

Ecco le 13 nuove aziende certificate in Italia Top Employers 2023:

  • Alstom
  • BAT
  • Boehringer Ingelheim
  • CHEP
  • DHL Freight
  • HCL Technologies
  • JTI
  • PepsiCo
  • Philip Morris e PHILIP MORRIS MANUFACTURING & TECHNOLOGY BOLOGNA
  • PUMA
  • SAIN-GOBAIN GLASS
  • Takeda
  • Tata Consultancy Services

Lavoro offresi, in Italia non si trovano queste figure: l’allarme da qui al 2026.

L’elenco di tutte e 141 le aziende certificate Top Employers 2023 Italia

In ordine alfabetico, ecco le 141 aziende Top Employers 2023:

AB – Abbott Italia – Accenture – Acque Bresciane – ALFA – Allianz – Alstom Italia – Amaris Consulting – Amazon Italy – Amplifon – ANGELINI FARMA – AstraZeneca Italia – Automobili Lamborghini – Avanade Italy – BAT Italia – Baxter Italy – Becton Dickinson Italia – bioMérieux Italia – BIP – Birra Peroni – BNL GRUPPO BNP PARIBAS – Boehringer Ingelheim Italia – BORGO EGNAZIA – Bosch Rexroth – BPER Banca – BRACCO – Canon Italia – Capgemini Italia – Carrefour Italia – Cattolica Assicurazioni – CHEP – Chiesi Farmaceutici – Coca-Cola HBC Italia – Collins Aerospace – Crédit Agricole Italia – Dana Italia – Danieli Group – dentsu – DHL Freight Italy – Ducati Motor Holding – Edison – EDP Renewables Italia – Electrolux – Emilgroup – Entain – Esprinet Italia – – EY – Falck Renewables – Ferrari – FINCANTIERI – Findomestic Banca – FinecoBank – Fondazione Poliambulanza Istituto Ospedaliero – Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS – Generali Group Head Office – Generali Italia – Golden Goose – Groupama Assicurazioni – GroupM – Gruppo Acea – Gruppo AXA – Gruppo CAP – GRUPPO CREDEM – Gruppo Helvetia Italia – Gruppo Hera – Gruppo Iren – Gruppo Servier in Italia – HCL Technologies Italy – Huawei Technologies Italia- IGT – iGuzzini Illuminazione – IMA – Imperial Tobacco Italia – ING BANK NV MILAN BRANCH – Intellera Consulting – Intesa Sanpaolo – ISS Facility Services – Italdesign – Italgas – ITAS MUTUA – JTI Italy – KELLY SERVICES – Konica Minolta Business Solutions Italia – Korian – Lagardère Travel Retail Italia – Lavazza Group – LeasePlan Italia – Lefay Resort & Residence -Lidl Italia – MA Group-Magnaghi Aerospace Group – Marazzi Group – Marriott International – Mashfrog Group – MediaWorld – Medtronic Italia – Meliá Hotels International – METRO Italia – MSD Animal Health – Nexi – NTT DATA Italia – OBI Italia – OLYMPUS – Open Fiber – Palladium Hotel Group – PENNY Italia – PepsiCo Italia – Perfetti Van Melle Italia – Philip Morris Italia – PHILIP MORRIS MANUFACTORING & TECHNOLOGY BOLOGNA – Poste Italiane – PUMA Italy – Q8 – QVC Italia – Rai Way – Reckitt – Renault Group – Rheinmetall Italia – Rhenus Logistics – SAINT-GOBAIN GLASS ITALIA – Sanofi – SAP Italia – SGB Humangest Holding – SK365 Malta Limited – SMAT – Smurfit Kappa Italia – STMicroelectronics – Successori Reda – Takeda Italia – Tata Consultancy Services Italia – The Estée Lauder Companies – The European House-Ambrosetti – Toyota Motor Italia – UniCredit – Vodafone Italia – Volkswagen Group Italia – Wabtec Italy – Whirlpool – WINDTRE – Wordline – Würth Italia – Zurich.

Rivoluzione lavoro: le professioni e i settori più richiesti.

Le aziende Top Employers Europe 23

Ecco invece l’elenco in ordine alfabetico delle 46 aziende certificate Top Employers Italia 2023 che hanno ottenuto anche la Certificazione Top Employers Europe 2023 in quanto certificate in almeno altri 4 Paesi europei, oltre l’Italia:

  • Abbott Italia
  • Alstom Italia
  • Amazon Italy
  • Amplifon
  • ANGELINI PHARMA
  • AstraZeneca Italia
  • Avanade Italy
  • BAT Italia
  • Baxter Italy
  • bioMérieux Italia
  • BNL GRUPPO BNP PARIBAS
  • Boehringer Ingelheim Italia
  • Capgemini Italia
  • CHEP
  • Chiesi Farmaceutici
  • Dana Italia
  • DHL Freight Italy
  • EDP Renewables Italia
  • Electrolux
  • EY
  • Findomestic Banca
  • GroupM
  • Gruppo Helvetia Italia
  • Gruppo Servier Italia
  • HCL Technologies Italy
  • Huawei Technologies Italia
  • Imperial Tobacco Italia
  • JTI Italy
  • Lidl Italia
  • Medtronic Italia
  • METRO Italia
  • MSD Animal Health
  • NTT DATA Italia
  • OLYMPUS
  • PepsiCo Italia
  • Perfetti Van Melle Italia
  • Philip Morris Italia
  • PHILIP MORRIS MANUFACTURING & TECHNOLOGY BOLOGNA
  • PUMA Italy
  • SAINT-GOBAIN GLASS ITALIA
  • SAP Italia
  • Takeda Italia
  • Tata Consultancy Services Italia
  • UniCredit
  • Whirlpool
  • Wordline.