Quanti lavorano 10 ore a settimana

Basta una sola ora di lavoro al giorno regolarmente retribuita per essere considerati "occupati"

Per l’Istat è considerato “occupato” anche il lavoratore che presta la sua attività dieci ore la settimana, purché quelle ore siano regolarmente retribuite dal datore di lavoro.

Si tratta di un’informazione abbastanza significativa ai fini della comprensione dei dati che televisioni e giornali diffondono circa lo stato di disoccupazione nel nostro Paese. Dietro quei numeri, infatti, si nasconde una miscellanea di fattori che spesso ignoriamo e che finisce inevitabilmente con l’incidere si questi dati “aggregati”.

Il riferimento è alla lunga lista di lavoratori non esattamente”full time” – a volte neanche “part-time” nel vero senso del termine – che di certo non riescono a trarre, dall’attività lavorativa che svolgono, un reddito sufficiente al proprio mantenimento.

Le statistiche, infatti, vengono elaborate dall’ Istat tenendo conto anche di chi lavora saltuariamente o ad intermittenza, dei precari e di tutti quei lavoratori ‘atipici’ che collezionano un monte ore settimanale molto scarno. Questo perché, come detto, in Italia si è considerati ufficialmente “occupati” anche lavorando 1 sola ora al giorno. Ma quanti sono effettivamente gli italiani che lavorano così poco qual è il trend degli ultimi anni?

Quante ore lavorano gli italiani

Nel 2017 gli italiani che sono regolarmente retribuiti per lavorare al massimo 10 ore a settimana erano 592 mila. Altri 9 milioni e 568 mila hanno lavorato meno di 40 ore la settimana: ciò significa che le classiche 8 ore di lavoro al giorno sono un’esclusiva solo di una piccola parte degli occupati censiti nel nostro Paese.

Le consuete 40 ore settimanali, insomma, per alcuni sono proprio un miraggio. Sono i numeri a parlare chiaro: nel 2017, le persone che hanno raggiunto questa quota – che normalmente è assunta come base oraria tipica per definire il lavoro a tempo pieno – erano appena 11 milioni 605 mila rispetto agli 11 milioni e 979 mila del 2004.

Se si analizzano le statistiche nel dettaglio, la situazione è ancora più chiara:

  • Fino a 10 ore: il numero di occupati è passato da 540 mila a 592 mila.
  • Tra 11-25 ore: da 2 milioni 775 mila lavoratori si è passati a 3 milioni 518 mila
  • Tra 26 e le 39 ore: da 4 milioni 647 mila a 5 milioni 458 mila

Rispetto a qualche anno fa, dunque, il numero di lavoratori italiani impegnati in un’attività professionale da poche ore a settimana, è decisamente aumentato e i trend sembra essere in continua ascesa.

Quanti lavorano 10 ore a settimana