Lavazza, bonus stipendio record ai lavoratori nell’anno del Covid: la cifra

Lavazza, nonostante l'emergenza Covid abbia colpito anche l'azienda, ha deciso di erogare un bonus stipendio da record ai propri dipendenti: a quanto ammonta

Il Gruppo Lavazza ha erogato, per il 2020, il premio per obiettivi più alto nella storia dell’azienda. Un riconoscimento per i risultati raggiunti nonostante la grande difficoltà segnata dall’emergenza sanitaria. A ricevere il bonus record, i collaboratori di Torino, Gattinara (Vercelli) e Pozzilli (Isernia). Ma quanto hanno guadagnato in più?

Lavazza, bonus stipendio record ai lavoratori nell’anno del Covid: la cifra

Lavazza ha messo in busta 3.500 euro agli oltre 600 collaboratori di Torino e Gattinara. Ai collaboratori dell’impianto di Pozzilli e del Centro direzionale di Torino, invece, sono andati 2.500 euro. Un premio che si è aggiunto ai bonus riconosciuti a marzo 2020 e aprile 2020 (500 euro erogati dall’azienda), atti a riconoscere il lavoro svolto nella fase più dura della pandemia.

Proprio da marzo 2020, Lavazza ha esteso per i collaboratori del Centro Direzionale di Torino lo smart working anche fino al 100%. La modalità di lavoro a distanza era già attiva da oltre due anni, ma ovviamente è cresciuta in quando strumento di prevenzione sanitaria.

Lavazza ha mantenuto tutti gli investimenti in attività di formazione, interamente digitalizzate, introducendo poi strumenti di comunicazione interna e attivando progetti al fine di dare un supporto ai lavoratori alle prese con le nuove modalità organizzative. Un esempio è lo sportello psicologico ‘Ti ascolto’, un servizio a disposizione di tutti i collaboratori.

Per quel che riguarda il bonus record erogato dall’azienda, i lavoratori potranno comunque scegliere se ricevere il bonus in denaro oppure sottoforma di servizi Welfare per loro e le loro famiglie, con un ulteriore bonus del 10% da parte di Lavazza.

Lavazza, i progetti lanciati nell’anno del Covid

Il gruppo, ricorda una nota, è intervenuto a marzo 2020 in aiuto dell’emergenza sanitaria, agendo sul proprio territorio di appartenenza e stanziando 10 milioni di euro per progetti di sostegno a sanità, scuola e fasce deboli della Regione Piemonte e volendo dare così, insieme ai suoi collaboratori, un segnale positivo e di impegno concreto. A questi, si sono aggiunti 2,5 milioni di euro stanziati a supporto delle comunità locali, in Italia e all’estero.

Lavazza è un’azienda fondata a Torino nel 1895 ed è tra le principali nel settore della produzione di caffè. Il suo fatturato, nel 2019, è stato di circa 2,2 miliardi di euro.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lavazza, bonus stipendio record ai lavoratori nell’anno del Covi...