Il fast food: “Il lavoro c’è, gli italiani no”. E’ polemica

Il gestore di un fast food milanese, in cerca di collaboratori, denuncia l'incapacità dei giovani italiani di sacrificare week end e serate per lavorare

Prima gli italiani, come recita un ormai consunto slogan politico, o prima chi ha buona volontà? Perché a Milano succede che il gestore di un fast food, in cerca di collaboratori, non riesca ad assumere giovani italiani denunciando come, rispetto alle straniere, le ragazze del Belpaese facciano molta più fatica ad accettare di lavorare in orari non canonici.

Il fast food: “Il lavoro c’è, gli italiani no”. E&#...