Gender gap in Italia: qual è la situazione nel paese?

Donne e lavoro: qual è la situazione italiana in tema di gender gap?

Il gender gap è una delle questioni al primo posto nelle discussioni riguardanti il mondo del lavoro. Ma com’è la situazione oggi in Italia?

È un discorso che ha radici antiche: le donne hanno sempre ricoperto posizioni subalterne agli uomini, soprattutto per quanto riguarda i posti di potere. Negli ultimi anni in particolare si sta parlando moltissimo di gender gap, ossia il divario che esiste tra i due generi soprattutto in tema di carriera e lavoro. È stato appurato che in quasi tutto il mondo le donne hanno difficoltà ad assumere ruoli dirigenziali e che, quando ci riescono, sono anche pagate di meno. Non perché siano meno brave, anzi (nella maggior parte dei casi sono decisamente più preparate dei loro colleghi maschi) ma perché le discriminazioni nella società fanno sì che siano svantaggiate in modo molto grave. E in Italia, come stiamo messi?

C’è da dire che, come il resto del mondo, l’Italia non brilla per opportunità garantite alle donne sul posto di lavoro. Basti pensare che nella pubblica amministrazione sono il 56,2%, ma costituiscono una minoranza per quanto riguarda le posizioni dirigenziali. Solo nel settore scolastico le donne primeggiano: in quest’ambito, il 66% detiene ruoli al vertice. In tutti gli altri campi, invece, non arrivano nemmeno al 50%, Sono solo il 42,4% tra i prefetti, il 34,3% nei ministeri, il 22% nella sanità, il 20% all’università e il 13,2% in polizia. Numeri molto bassi, che dimostrano come la situazione in Italia non sia affatto rosea e migliore degli altri paesi.

Va un po’ meglio nel settore privato invece, dove una legge ad hoc emanata nel 2011 ha fatto sì che la situazione per le donne migliorasse nettamente. Quell’anno erano solo il 7,4% le donne a capo dei Consigli d’amministrazione delle società quotate in borsa, ma con l’introduzione della legge questo numero è aumentato progressivamente. Tanto che oggi siamo arrivati al 33,6%.

Sicuramente i passi per ridurre il gender gap sono ancora molti e tanta è la strada da fare. Non solo in tema di posizioni ricoperte, ma anche sul piano salariale. Le cose stanno migliorando, ma siamo ancora lontani da una parità effettiva tra gli uomini e le donne.

Gender gap in Italia: qual è la situazione nel paese?