Università, dall’UE erogati oltre 700 milioni per ricerca e innovazione

Il programma Horizon 2020 assegna agli Atenei italiani il 30% circa dei fondi a disposizione

Oltre 740 milioni di euro sono stati assegnati dall’UE alle Università italiane per finanziare programmi di ricerca ed innovazione, a dispetto dell’allarme recentemente lanciato dal Ministro Bussetti. E’ quanto rileva un’analisi di Aster, società della Regione Emilia-Romagna per l’innovazione e la ricerca industriale.

Si tratta di una grande fetta, il 30% circa, del programma Horizon 2020, che vale 2,5 miliardi ed ha l’obiettivo di finanziare i piani R&S di imprese, organizzazioni di ricerca e soggetti pubblici italiani.

Complessivamente sono 77 le università italiane che hanno preso parte con almeno un progetto al programma Horizon 2020, per un totale di 1866 partecipazioni.

LOMBARDIA AL TOP – Uno sguardo alla ripartizione territoriale di questi finanziamenti europei evidenzia che al primo posto c’è la Lombardia, con oltre 200 milioni (il 27% del totale) assegnati alle 14 università che hanno partecipato ad Horizon 2020. Seconda posizione per il Lazio con 84 milioni versati ai suoi 10 atenei, mentre seguono Veneto (78,9 milioni), Toscana (74,9 milioni) ed Emilia-Romagna (72,2 milioni).

L’analisi sul contributo medio per singolo ateneo però ribalta questa classifica, ponendo al vertice il Veneto con un contributo medio per ateneo di 19,7 milioni di euro, poco più di quanto ricevuto dallo stesso numero di università in Emilia-Romagna (18,1 milioni) e Piemonte (17,6 milioni).

IL POLITECNICO FA PIAZZA PULITA – Considerando i singoli atenei il Politecnico di Milano, ha raccolto oltre 90 milioni di euro, il 12% del totale, con 195 partecipazioni a progetti del programma Horizon 2020. Seconda l’Università degli Studi di Bologna che ha ricevuto più di 50 milioni (il 7% del totale) con 138 partecipazioni al programma, seguita da “La Sapienza” di Roma (44 milioni con 100 partecipazioni), dal Politecnico di Torino (43,4 milioni con 114 partecipazioni) e dall’Università di Padova (42,2 milioni con 100 partecipazioni).

La prima università del meridione è la Parthenope di Napoli che con 47 progetti e 19,7 mln di euro di contributo si posiziona all’undicesimo posto di questa graduatoria.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Università, dall’UE erogati oltre 700 milioni per ricerca e&nbs...