Terremoto all’INPS. Cioffi lascia per conflitti con Boeri

(Teleborsa) – L’insanabile conflitto con Tito Boeri ha costretto il direttore generale dell’INPS Massimo Cioffi a lasciare l’Istituto di previdenza sociale. La decisione, comunicata al ministro del Lavoro Giuliano Poletti, è stata presa “per contribuire a superare una situazione di ricorrente contrasto di opinioni con il Presidente dell’Inps, che potrebbe, alla lunga, danneggiare la regolare funzionalità dell’Istituto”.
A far scattare i conflitti sarebbe stata soprattutto la riforma dell’istituto. 

Il ministro Poletti ha ringraziato Cioffi “per l’attività prestata e per la sensibilità dimostrata verso l’interesse generale dell’Istituto e ha poi informato il presidente dell’INPS, invitandolo ad avviare le procedure conseguenti alla decisione del direttore generale”.

Terremoto all’INPS. Cioffi lascia per conflitti con Boeri