Un corso (finanziato) per diventare sviluppatore web: parte un super progetto per i giovani in difficoltà

Grazie ai finanziamenti di aulab, PerMicro e Compagnia di San Paolo parte una speciale formazione online che permette a chiunque di diventare web developer in 3 mesi

La pandemia ha senza dubbio sconvolto il mondo del lavoro. La generale situazione di incertezza che negli ultimi anni ha scandito lo scenario lavorativo, non solo italiano, è evidente nel numero di disoccupati, soprattutto giovani.

Sale la disoccupazione giovanile, ma mancano le persone qualificate

La percentuale dei giovani che non lavorano nel nostro Paese è schizzata al 33,8% a gennaio scorso, rispetto al 28,7% del periodo pre-pandemia. Un dato allarmante, cui però bisogna provare a guardare ribaltando la prospettiva: oggi, in Italia, ci sono ben 100mila figure richieste solo in ambito tech. Le aziende sono sempre più alla ricerca di personale in ambito IT per accelerare il proprio processo di trasformazione digitale. Il paradosso, però, è che non ci sono abbastanza risorse disponibili sul mercato, figure cioè con le competenze necessarie.

Una grave carenza formativa alla base spiega senz’altro, almeno in parte, questa fotografia scattata dall’Osservatorio delle Competenze Digitali, che monitora costantemente l’andamento del mercato delle professioni IT, dagli Account manager agli AI specialist, dai Big Data ai Blockchain e Business analyst, dai Data Scientist ai Digital consultant ai Project manager e molto altro. Ma si tratta di una scarsa formazione spesso legata anche alla mancanza di disponibilità economica da parte dei ragazzi o delle loro famiglie, molte messe in crisi proprio dalla pandemia.

È evidente che il gap formativo innesca poi tutta una serie di conseguenze deleterie per il mondo del lavoro specializzato. È da questa consapevolezza che nasce una nuova partnership tra aulab, la prima coding factory italiana attiva dal 2014 e specializzata nel settore edutech e sviluppo software, PerMicro, leader del microcredito Italiano, e Fondazione Compagnia di San Paolo.

Investire nella formazione per dare opportunità di lavoro vere

I tre si sono uniti per trovare soluzioni che consentano a chiunque, in particolare ai più giovani e a chi non può offrire garanzie, di accedere al credito per investire nella propria formazione e costruirsi una nuova professione in ambito IT, in cui, nel 2024, è prevista una crescita esponenziale che potrebbe toccare quota 95 miliardi di euro.

Come funziona questo “aiuto”? Uno speciale progetto consente a soggetti senza una stabilità lavorativa di finanziare fino a 24 mesi l’iscrizione al corso IT di aulab. Un modo dunque per facilitare l’accesso alla formazione tech per persone che non hanno la possibilità di sostenere il costo di iscrizione e generalmente avrebbero difficoltà ad ottenere prestiti, non potendo offrire particolari garanzie.

Cos’è e come funziona il corso Hackademy di aulab

Il corso è l’“Hackademy di aulab per diventare sviluppatori web: una formazione esclusivamente online completa che permette a chiunque di acquisire le competenze necessarie per avviare una carriera come sviluppatore web in 3 mesi. L’Hackademy, ad oggi, ha già “sfornato” oltre 800 sviluppatori web: quasi tutti (il 95%) ha trovato un lavoro in questo ambito.

La fase iniziale del progetto prevede l’erogazione del credito a 50 candidati al corso Hackademy di aulab, che avranno la possibilità di rateizzare l’investimento fino a 24 mesi, anche senza busta paga.

Inoltre, è prevista una borsa di studio per partecipare al corso, destinata a 5 ragazzi particolarmente vulnerabili e con bassi livelli di occupabilità, normalmente seguiti da altri progetti di politica attiva promossi da Fondazione Compagnia di San Paolo.

Una volta completato il corso Hackademy, i career advisor di aulab accompagnano gli studenti nel mercato del lavoro, preparandoli ad affrontare i primi colloqui di lavoro. “Attraverso la piattaforma di recruiting, aulab offre un servizio di placement che aiuta gli studenti ad entrare in contatto con oltre 100 aziende alla ricerca di sviluppatori web, avendo un tasso di collocamento del 95%, di cui il 70% entro 60 giorni dalla conclusione del corso” spiega il CEO e co-founder di aulab Davide Neve.

Il sostegno di PerMicro e Compagnia di San Paolo

Il progetto è reso possibile grazie ad un credito erogato da PerMicro e al sostegno di Fondazione Compagnia di San Paolo, che ha deciso di metterci la faccia partecipando alla creazione di un fondo di garanzia vincolato.

PerMicro è una tra le più importanti società di microcredito in Italia e opera su tutto il territorio nazionale con una chiara mission di inclusione sociale. Dalla sua nascita nel 2007, ha erogato 30.709 crediti per un valore di oltre 232 milioni di euro, contribuendo a sostenere numerose famiglie in difficoltà temporanea e favorendo l’occupazione e lo sviluppo di attività imprenditoriali in diversi settori, dal piccolo commercio alla ristorazione, l’artigianato, servizi alla persona e molti altri.

“Questa nuova partnership ci permette di creare occupazione e inclusione sociale come da nostra mission: per la prima volta infatti PerMicro ha creato un prestito finalizzato, dedicato a giovani e lavoratori che desiderano acquisire competenze in una professione oggi molto richiesta” commenta l’amministratore delegato di PerMicro Benigno Imbriano.

Dal canto suo la Fondazione Compagnia di San Paolo interviene invece con investimenti e azioni di accompagnamento in tantissimi progetti sociali. “Per la Fondazione il lavoro è una dimensione chiave attraverso cui favorire l’autonomia delle persone anche in situazioni di fragilità e per comprendere le trasformazioni della realtà economica e sociale. La situazione pandemica richiede alle persone di sviluppare nuove strategie strumenti per affrontare un mercato del lavoro ancora più complesso, tra queste l’investimento in formazione mirata” sottolinea il Segretario Generale di Fondazione Compagnia di San Paolo Alberto Anfossi.

Contenuto offerto da aulab

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un corso (finanziato) per diventare sviluppatore web: parte un super p...