Stipendi, i dirigenti guadagnano il 434% in più di un operaio

Un dirigente guadagna cinque volte di più rispetto ad un operai: ecco tutti i dati raccolti nel nuovo Rapporto sulle retribuzioni in Italia

Un dirigente guadagna il 434% in più rispetto ad un operaio. È quanto emerge dal XXIII Rapporto sulle retribuzioni in Italia, realizzato dalla OD&M Consulting, azienda che si occupa di risorse umane, che ha analizzato la retribuzione totale annua dei dipendenti, confrontando le cifre fra di loro.

Lo stipendio più alto è quello del direttore commerciale, che ogni anno riesce a portare a casa 125.880 euro l’anno, mentre nel gradino più basso della classifica si trova l’elettricista che guadagna 23.543 euro. Confrontando i dati si scopre come il primo riesca a guadagnare il 434% rispetto al secondo, con uno stipendio cinque volte superiore.

Dai numeri analizzati emerge anche un altro dato importante: impiegati e operai si trovano allo stesso livello retributivo. Un addetto del call center infatti ha una busta paga annua pari a 23.853 euro, superando di pochissimo la retribuzione degli elettricisti.

Ma ci sono anche buone notizie. Secondo il rapporto della OD&M Consulting infatti fra il 2015 e il 2016 si è registrato un sensibile aumento degli stipendi. Tutte e quattro le categorie di lavoratori hanno visto crescere i propri guadagni: +1,1% per i dirigenti e gli operai, +2,1% per gli impiegati, mentre i quadri hanno avuto un aumento del 3,1%.

Ancora una volta il rapporto ha messo in evidenza il gap di genere per quanto riguarda gli stipendi. Le differenze nella retribuzione fra uomo e donna continuano ad esserci ed è fra il 9 e il 13%, in aumento fra quadri e impiegati e in leggera diminuzione fra operai e dirigenti.

La ricerca ha preso in esame anche i benefit che l’azienda concede ai suoi dipendenti e che vanno dal telefonino al rimborso spese, sino all’auto aziendale. Per i dirigenti questi benefici valgono ben 22.481 euro, andando ad aumentare uno stipendio già piuttosto alto. “Oltre alla componente variabile — ha spiegato Simonetta Cavasin, della OD&M Consulting — stanno assumendo sempre più importanza i piani di Welfare e i benefit che le aziende forniscono ai dipendenti e che diventano una componente vera e propria della retribuzione”.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Stipendi, i dirigenti guadagnano il 434% in più di un operaio