Startup in Valle d’Aosta: tutti gli incentivi pubblici

Le startup in Valle d'Aosta stanno crescendo esponenzialmente di anno in anno: ecco tutte le iniziative e gli incentivi pubblici per lo sviluppo delle aziende innovative

Le startup in Valle d’Aosta hanno registrato un aumento esponenziale nel corso degli ultimi anni, come in ogni regione d’Italia. L’innovazione, la ricerca scientifica e sociale si stanno delineando come cardini portanti sopra i quali sviluppare la nuova concezione di fare impresa e anche gli enti governativi sembrano aver ormai recepito queste linee guida generali provenienti dalle altre nazioni europee e d’oltreoceano. A dimostrazione di ciò, sono stati resi disponibili numerosi incentivi pubblici in tutta Italia per provare a sostenere la crescita e incentivare la nascita di nuove aziende dal carattere prettamente innovativo.

Per quanto riguarda le startup in Valle d’Aosta è stato recentemente erogato un finanziamento, ottenibile attraverso il bando Fabbrica Intelligente, del valore di 1 milione di euro. L’iniziativa è stata promossa dall’assessorato delle Attività Produttive e gode del sostegno della Regione Valle d’Aosta. Inoltre, la volontà di incentivare la nascita di nuove aziende innovative fa fede all’accordo stretto con la Regione Piemonte volto a tutelare tutte le attività di realizzazione di progetti industriali.

L’obiettivo è, quindi, chiaro: generare un sistema di sviluppo sperimentale per tutte le aziende che hanno sede operativa in Valle d’Aosta. In merito ai finanziamenti messi a disposizione delle startup in Valle d’Aosta sono legati alcuni accorgimenti. Infatti, le somme di denaro a fondo perduto ottenibili da ogni azienda beneficiaria non potranno superare determinate quantità: cinquecento mila euro per le aziende di grandi dimensioni, duecentocinquanta mila per quelle medie e centocinquanta mila euro per le piccole imprese.

Inoltre, è prevista una maggiorazione del venti percento a tutte le start up che decideranno di avere sede o nasceranno direttamente all’interno del polo industriale di ricerca e sviluppo Pépinière d’enterprises di Pont Saint Martin. Quest’ultimo, noto per la funzione d’incubatore per tutte le start up in Valle d’Aosta, è situato nell’area industriale ex-Illsa Viola. Gode del sostegno di numerosi altri incubatori d’Italia con i quali è in stretto contatto in modo tale da rendere più ampio l’orizzonte operativo delle aziende innovative a cui offre sostegno in termini economici e gestionali.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Startup in Valle d’Aosta: tutti gli incentivi pubblici