Arriva la social card

Servirà per gli acquisti nei negozi alimentari. La carta costerà a regime 450 milioni di euro e sarà ricaricata ogni mese con 40 euro

 

Avrà un colore azzurro e sarà anonima, simile al bancomat, la social card che il governo sta per varare. Un carta dove saranno caricati i soldi, 40 euro a regime, 120 a dicembre. La potrà usare chiunque, il titolare della carta o un suo parente. Potrà essere utilizzata per acquisti alimentari in tutti i negozi abilitati al circuito Mastercard. Il meccanismo di aiuto garantito dalla carta costerà a regime 450 milioni di euro e sarà distribuita a circa un milione 300mila cittadini.

La social card viene concessa agli anziani sopra i 65 anni o a bambini di età inferiore ai 3 anni (in questo caso il titolare della carta è il genitore) che siano in possesso di particolari requisiti. Ovvero: gli over 65 devono essere italiani o residenti in Italia e regolarmente iscritti all’anagrafe. Per quanto riguarda il reddito, deve essere un soggetto la cui imposta netta ai fini Irpef risulti pari a zero nell’anno di imposta antecedente al momento della richiesta della social card o nel secondo anno di imposta antecedente al momento della richiesta della card. Inoltre è indispensabile avere trattamenti pensionistici o assistenziali che, cumulati ai relativi redditi propri, siano di importo inferiore a 6mila euro l’anno o di importo inferiore a 8mila euro l’anno, se di età pari o superiore a 70 anni. Per i bambini di età inferiore a 3 anni, necessario un Indicatore della situazione economica equivalente (conosciuto pure con l’acronimo Isee), in corso di validità, inferiore a 6mila euro.

Per le domande fatte prima del 31 dicembre, la social card sarà inizialmente caricata dal ministero dell’Economia con 120 euro, relativi ai mesi di ottobre, novembre e dicembre 2008. Poi, nel corso del 2009, la carta sarà caricata ogni due mesi con 80 euro (40 euro al mese), sulla base degli stanziamenti via disponibili.
La social card garantirà anche sconti nei negozi convenzionati che sostengono il programma Carta acquisti, inoltre si potrà accedere direttamente alla tariffa elettrica agevolata e si potranno ottenere altri benefici e agevolazioni in corso di esame.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Arriva la social card