Servizio Civile 2016 : bando di giugno per la Regione Abruzzo

Servizio Civile in Abruzzo: tutte le informazioni sui posti disponibili, sulle modalità di accesso e sulle caratteristiche. Ci sono molti progetti che aspettano giovani volenterosi

Il Servizio Civile in Abruzzo è un’opportunità per i molti giovani disoccupati. Certo non è un lavoro ma offre, alle ragazze e ai ragazzi, la possibilità di entrare in contatto con realtà nuove, di imparare a svolgere determinate attività e di farsi conoscere. Mensilmente si riceve un assegno, un particolare non trascurabile. In questi giorni sono stati aperti i bandi regionali, su spinta dell’avviso nazionale. Sono molti i posti a disposizione dei giovani abruzzesi, ognuno dei quali propone un’esperienza formativa di grande livello. Il Servizio Civile Nazionale promuove la cittadinanza attiva, incentivando i partecipanti.

Come previsto dal programma e dalle relative norme, il Servizio Civile in Abruzzo mette al bando 355 posti presso enti e associazioni del territorio regionale. Si tratta di prendere parte a progetti davvero utili per chi abita nelle varie zone della regione, con l’obiettivo, non solo di supportare e concretizzare i suddetti progetti, ma soprattutto di apprendere. Per accedere sono necessari determinati requisiti. Il Servizio Civile 2016 prevede scadenze e caratteristiche diverse. L’età è il primo paletto: bisogna essere maggiorenni ma avere meno di 29 anni.

Oltre all’anagrafe si guarda alla cittadinanza. Si deve essere cittadini italiani o dell’Unione europea, oppure avere un regolare permesso di soggiorno. Bisogna riportare una fedina penale senza condanne per reati contro la persona. L’aspetto penale riguarda ogni tipo di condanna, anche non definitiva per reati gravi ed appartenenza a gruppi terroristici o alla criminalità organizzata. Il Servizio Civile in Abruzzo permette a chi viene selezionato di ricevere un compenso di 433,80 euro ogni mese. Se i progetti si svolgono all’estero si aggiunge un’indennità giornaliera, variabile a seconda dell’area geografica di destinazione.

Va precisato che vitto e alloggio vengono forniti direttamente dagli organizzatori del progetto. Le spese di viaggio vengono rimborsate a partire dal Servizio Civile in Abruzzo, purché sia svolto in un comune differente da quello di residenza. Per presentare la domanda è sufficiente scaricare il modello dell’avviso Regione Abruzzo direttamente dal portale regionale, e seguire le istruzioni per l’invio. Una volta inviata la richiesta, si passerà alla selezione e i risultati verranno inseriti nelle graduatorie a disposizione degli enti indicati.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Servizio Civile 2016 : bando di giugno per la Regione Abruzzo