Scuola, vertice a Palermo sulla “piaga” del precariato in Sicilia

(Teleborsa) – Il precariato nella scuola è una pratica comune, ma in alcune regioni talmente abusato che finisce per diventare una vera e propria piaga per l’istituzione scolastica e per la società. 

E così il sindacato della scuola Anief ha organizzato un vertice a Palermo sul precariato per domani 6 luglio 2018, con la partecipazione di giudici, avvocati e docenti. Il tema del precariato negli Enti Locali ed Istituzionali della Regione Siciliana, infatti, rappresenta uno dei più complessi e atavici problemi irrisolti, soprattutto nell’organizzazione amministrativa dei Comuni siciliani.

L’evento si svolgerà nel capoluogo siciliano, presso Palazzo Comitini ed è stato intitolato: “ll precariato pubblico nella Regione Siciliana (e non solo) tra legislazione regionale e Decreto Madia: quale soluzione?”.

Organizzato da Anief, in collaborazione con Asael, Agi, Dirconf, Prodirmed e l’Ordine degli Avvocati di Palermo, con il patrocinio della città metropolitana di Palermo, il confronto vedrà la presenza anche dei rappresentanti dei nuovi sindacati Anisan e Anidap. Si succederanno diversi interventi di avvocati e professori durante l’intera giornata di studi, in cui sarà riservato un ampio spazio al problema del precariato scolastico: tra essi anche quelli dei legali Anief. 

Tra i relatori, aprirà il presidente nazionale Anief prof Marcello Pacifico, con un intervento sulle cause pendenti in Corte di Giustizia europea sull’esclusione del personale di ruolo dai risarcimenti riconosciuti dalla Cassazione e sulla norma discriminatoria relativa al riconoscimento parziale del pre-ruolo nelle ricostruzioni di carriera.

“È acclarato che il precariato pubblico nella Regione Sicilia è una delle più complicate problematiche per le Amministrazioni locali e necessiterebbe di una razionale e funzionale soluzione definitiva”, ha affermato il leader sindacale Marcello Pacifico, ricordando che “le espressioni, inoltre, della Corte di Giustizia europea e le indicazioni che giungono dal Parlamento di Bruxelles, proprio sulla lotta contro l’abuso del precariato e le lesioni dei diritti di chi non è di ruolo, vanno giusto in questa direzione”. 

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scuola, vertice a Palermo sulla “piaga” del precariato in ...