Scuola, tante occasioni perse per eliminare il precariato. Sindacato Anief conferma sciopero

(Teleborsa) – E’ un vero e proprio caos nell’imminenza dell’inizio della scuola, per la quale si profila un altro anno di passione, per le occasioni perse in sede legislativa di riassorbire il precariato scolastico. E poi c’è anche la dibattutissima questione dei vaccini obbligatori sui quali il governo del cambiamento ha fatto dietrofront.

Molto delusi i sindacati della scuola, in particolare l’Anief, che commenta il lavoro svolto in questi giorni dalla I e V Commissione alla Camera, che ha esaminato gli emendamenti del Milleproroghe sopprimendo la riapertura della graduatoria ad esaurimento.

Fra i temi salienti, viene eliminata la proroga sull’entrata in vigore delle vaccinazioni obbligatorie e sull’utilizzo delle graduatorie dei precari delle scuole italiane all’estero e vengono respinti tutti gli altri emendamenti, tra cui quello che prevedeva un nuovo corso per i ricorrenti del concorso DS 2011.

Anief conferma quindi lo sciopero e la manifestazione Nazionale dell’11 settembre, in piazza Montecitorio, per sostenere i nuovi emendamenti in votazione in Aula.

Scuola, tante occasioni perse per eliminare il precariato. Sindacato A...