Scuola, Diplomati magistrali: pronti a scioperare dopo gli scrutini e il 23 marzo

(Teleborsa) – Si è appena concluso l’incontro al Miur tra i sindacati e l’amministrazione sulla questione dell’accesso nelle GaE dei diplomati magistrale, a seguito della sentenza espressa dall’adunanza plenaria del Consiglio di Stato lo scorso 20 dicembre. Il sindacato della scuola Anief, presente all’assemblea, ha fatto un appello al Ministero: o arriverà un decreto legge subito, o continueremo le nostre battaglie in tribunale e avranno tutto il sapore di una vera e propria guerra. Il sindacato, inoltre, si è detto pronto a scioperare dopo gli scrutini e il 23 marzo. 

“Soltanto in Italia, per colpa dell’amministrazione, il 15% dei posti non è coperto nei ruoli; solo nella nostra nazione i docenti sono assunti a colpi di sentenza e non perché in possesso di una abilitazione, ottenendo così ciò che gli spetterebbe di diritto – dichiara Marcello Pacifico, presidente nazionale Anief – . Visto che la questione non può risolversi in suolo italico, domani andremo a chiedere all’Europa, recandoci a Bruxelles, di denunciare questo perverso modo di governare nel nostro Paese”.

Scuola, Diplomati magistrali: pronti a scioperare dopo gli scrutini e ...