Sciopero, giovedì nero per il trasporto pubblico di Roma e Napoli

(Teleborsa) – Giornata faticosa per il trasporto pubblico a Roma e Napoli. Oggi, 20 luglio 2017, è in corso uno sciopero del Trasporto Pubblico Locale nella Captale e nella città partenopea.

Originariamente era previsto uno sciopero nazionale e che poi è stato annullato, come annunciato dal MIT, qualche giorno fa vuole giocare la carta della conciliazione con i sindacati.  

A Roma, l’interruzione dei servizi durerà così solo 4 ore, tra le 8:30 e le 12:30, e riguarderà sia la rete ATAC che quella periferica gestita da Roma TPL. 

A Napoli è invece in corso uno sciopero di 24 ore indetto dal sindacato USB: i servizi sono garantiti tre le 5 e le 8 e tra le 17 e le 20. 

L’ondata di nuovi scioperi, è cominciata il 17 Luglio, nella città di Genova dove hanno incrociato le braccia i lavoratori dell’Atm

L’agitazione continuerà fino alla fine mese: martedì 25, i disagi interesseranno le città di Bari e Trani per lo sciopero proclamato nel tpl dai sindacati di categoria di Cgil, Cisl e Uil, e per i collegamenti marittimi di Liberty Lines in Sicilia.

Il 26 Luglio, invece, a incrociare le braccia saranno i lavoratori del trasporto aereo: Cub ha proclamato 4 ore di sciopero generale dalle 13.00 alle 17.00. Lo stesso giorno incrocerà le braccia per 4 ore il personale navigante di cabina di Easy Jet aderente a Fit Cisl e il personale Enav aderente a Unic.

Sciopero, giovedì nero per il trasporto pubblico di Roma e Napol...