Sciopero 1 agosto, l’Authority apre un procedimento

(Teleborsa) – L’Autorità di garanzia per gli scioperi ha aperto un’istruttoria nei confronti delle sigle sindacali Filt Cgil, Fit Cisl, Uil Trasporti, Ugl Trasporto Aereo, Flai, Usb, Cub trasporti e ADL per i disservizi nelle attività di consegna bagagli registrati lo scorso 1 agosto negli aeroporti di Milano Linate e Malpensa.

Verrà accertato da parte dell’Authority se siano state violate le regole “sul mancato preavviso, sulla mancata garanzia delle prestazioni indispensabili e sulla violazione del periodo di franchigia”. Il procedimento si concluderà entro sessanta giorni e, qualora fossero confermate le irregolarità, saranno applicate le sanzioni previste dalla legge a carico dei sindacati. 

I lavoratori si erano riuniti in assemblea spontanea dalle 5 del mattino per protestare contro l’intenzione dichiarata da AGS, una delle società che si occupa dei servizi di rampa, di subappaltare tali attività. I sindacati, in agitazione da maggio scorso, temono che ciò comporterà una riduzione della qualità delle condizioni di lavoro e una frantumazione dei loro diritti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sciopero 1 agosto, l’Authority apre un procedimento