Ryanair, O’Leary riconosce il sindacato: siamo pronti a trattare

(Teleborsa) – La dura battaglia tra Ryanair e piloti si conclude a favore di questi ultimi, con il numero uno della compagnia aerea low cost irlandese, O’ Leary, che alla fine ha deciso di riconoscere il sindacato. 

Michael O’Leary si è detto pronto a trattare con le associazioni che rappresentano i dipendenti, intimorito dalle possibili agitazioni durante il periodo di Natale che potrebbero ulteriormente compromettere l’attività della compagnia, fiaccata in autunno dalla cancellazione di centinaia di voli per carenza di piloti. 

“I voli di Natale sono molto importanti per i nostri clienti e noi vogliamo togliere dal tavolo ogni timore sulla possibilità che ci possano essere interruzioni del servizio la prossima settimana – ha dichiarato Michael O’Leary – . La cosa migliore da fare adesso è di parlare con i piloti attraverso il processo di riconoscimento dei sindacati. Parleremo con loro ma chiediamo in cambio la cancellazione delle proteste. Questo rappresenta per noi un cambiamento epocale”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ryanair, O’Leary riconosce il sindacato: siamo pronti a trattare