Riscatto laurea, cambia la procedura: tutte le novità

Cambia la procedura Inps per il riscatto della laurea. Due novità: il riscatto di più corsi di studi e la simulazione di calcolo

L’Inps ha comunicato le nuove procedure per il riscatto della laurea. Tra le novità, le più rilevanti sono la possibilità di riscattare contemporaneamente più corsi di studi e la simulazione di calcolo.

COME ACCEDERE AL SERVIZIO ONLINE – È possibile accedere al servizio (Prestazione e servizi – tutti i servizi – Riscatto di laurea) con il proprio PIN, ma è necessario possedere il PIN dispositivo per completare la procedura della domanda. Se l’utente è iscritto a più gestioni previdenziali, il sito propone la gestione nella quale sono presenti i contributi più recenti e con maggiore anzianità contributiva per orientare la scelta della gestione in cui effettuare il riscatto.

NOVITA’ – Tra le novità della nuova versione c’è la possibilità di richiedere, nello stesso modulo, il riscatto di più corsi di studi, evitando singoli invii per ogni titolo di studio riscattabile.

Oltre alla compilazione delle domande, il servizio consente la consultazione delle istanze inserite fornendone i dettagli (sede Inps di assegnazione, numero di protocollo assegnato, responsabile del procedimento amministrativo, stato della pratica e varie fasi di lavorazione) e la stampa del dettaglio della domanda e la ricevuta di protocollo.

Possibile anche la simulazione dell’onere di riscatto sia per i “soggetti inoccupati” sia per i già iscritti ad una gestione previdenziale, per i quali viene simulato l’onere dei soli periodi di riscatto che si collocano nel sistema contributivo della futura pensione, sulla base dei dati immessi dall’utente.

Leggi anche:
Come richiedere il codice Pin all’Inps. VIDEO
Laurea: il riscatto esiste già, ed è low cost
Pensioni: riscatto laurea gratis per i giovani
Laurea, riscatto gratis solo per le neomatricole

Riscatto laurea, cambia la procedura: tutte le novità
Riscatto laurea, cambia la procedura: tutte le novità