Restare in Calabria per lavorare con i fondi della Regione

Online avviso rivolto al sostegno dell'autoimprenditorialità e dell'autoimpiego.

Per i calabresi che non vogliono fare le valigie e crearsi un futuro lavorativo nella propria terra c’è un’interessante opportunità.

È stato, infatti, pubblicato sul portale CalabriaEuropa un avviso rivolto al sostegno dell’autoimpiego e dell’autoimprenditorialità.

Scopo del bando è favorire l’inserimento lavorativo e l’aumento dell’occupazione femminile.

La dotazione finanziaria complessiva è di oltre 10 milioni di euro a valere sul POR 2014 – 2020.

Due le linee di intervento:

  • 3 milioni di euro per supportare percorsi di sostegno alla creazione d’impresa e al lavoro autonomo, compreso il trasferimento d’azienda (ricambio generazionale), e si rivolge a donne disoccupate o inoccupate;
  • 7 milioni di euro per supportare i medesimi obiettivi di cui sopra, stavolta rivolto a disoccupati di lunga durata, soggetti con maggiori difficoltà di inserimento lavorativo, persone a rischio di disoccupazione di lunga durata, percettori di ammortizzatori sociali, giunti al termine della fruizione degli stessi e privi di possibilità di rientro al lavoro.

Potranno presentare domanda i maggiorenni; disoccupati, inoccupati e inattivi; residenti in un comune della Regione Calabria almeno sei mesi prima della presentazione della domanda.

Inoltre, la sede amministrativa ed operativa dell’iniziativa imprenditoriale deve essere localizzata nel territorio della Regione Calabria.

Potranno essere finanziate attività che riguardano la produzione di beni nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, fornitura di servizi alle imprese e alle persone, commercio di beni e servizi, turismo e promozione culturale.

L’investimento massimo ammissibile non potrà superare i 40mila euro, di cui il 75% a fondo perduto, al netto dell’IVA e deve essere realizzato in un arco temporale di 12 mesi, salvo proroga autorizzato dalla Regione.

Per candidarsi basta cliccare qui, fornendo le informazioni richieste.

Per accedere al bando, infine, è il link giusto è questo.

Restare in Calabria per lavorare con i fondi della Regione