Reddito di cittadinanza, quando va rinnovato l’Isee e cosa rischia chi non lo fa

Reddito di cittadinanza, per continuare a percepire il sussidio l'Isee corrente deve essere periodicamente rinnovato

I beneficiari del Reddito di cittadinanza devono segnarsi una scadenza precisa: il 31 gennaio. Entro quella data, infatti, devono rinnovare la Dsu per l’Isee 2022 per non continuare a ricevere regolarmente i pagamenti del sussidio. È salva la mensilità di gennaio che si riferisce ai redditi di dicembre ed è, quindi, ancora relativa al 2021: l’aggiornamento sarà necessario a partire da febbraio.

Registrati a QuiFinanza per continuare a leggere questo contenuto

Bastano pochi click (ed è totalmente gratuito)

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Reddito di cittadinanza, quando va rinnovato l’Isee e cosa risch...