Sesso col collega per il 43% delle impiegate inglesi

Non a caso, l’indagine rivela inoltre che sono proprio le operose città del nord quelle che toccano le percentuali più alte di flirt durante gli orari di lavoro. A Milano spetta il primato delle scrivanie “scottanti”, con il 23 per cento dei casi, seguita da Torino (20 per cento), Genova (18 per cento) e Venezia (16 per cento).

Tornando alle abitudini delle colleghe oltre la manica, si scopre che il 20 per cento delle signore non esiterebbe ad andare a letto con il capo per ottenere una promozione, mentre il 17 per cento ammette di averlo già fatto.

Anche le abitudini nell’abbigliamento sono influenzate dal costume licenzioso: oltre un terzo delle intervistate ammette di non indossare biancheria intima; e il 16 per cento dichiara di recarsi in bagno per “dare sollievo” alle proprie frustrazioni sessuali.

A questo punto, al sondaggio britannico potrebbe fare seguito la domanda: quanti uomini italiani cambierebbero il proprio posto di lavoro con un ufficio in Inghilterra?

L.F.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sesso col collega per il 43% delle impiegate inglesi