Pubblica amministrazione, via al concorso per 2.133 funzionari

È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il maxi bando per oltre duemila funzionari. Selezione su inglese, digitale e soft skills

Il percorso di reclutamento nella Pubblica amministrazione è avviato. Ad annunciarlo è la ministra per la Pa Fabiana Dadone, via Facebook. “Oggi in Gazzetta ufficiale il concorso per 2.133 posti da funzionario in varie amministrazioni”.

Con questo mega concorso “le P.a cambiano volto con l’inserimento di tanti giovani e nuovi profili”.

Tante le novità, tra cui ampio spazio agli strumenti informatici e digitali (come previsto dal decreto Rilancio) per iscrizione al concorso, selezione ed esami. Verranno valutate anche le soft skills e le competenze nella lingua inglese, la prova scritta avverrà al computer e quella orale in videoconferenza.

Per l’iscrizione servirà lo Spid e tutte le comunicazioni saranno date tramite la piattaforma telematica Step-One 2019.

Pa, avviato il percorso di reclutamento

“Il percorso di rilancio del reclutamento nella Pa è avviato e, come promesso, lo impostiamo su principi e criteri innovativi, su un ripensamento globale dell’organizzazione del lavoro pubblico, non solo badando al rafforzamento quantitativo degli organici”, scrive su Facebook la ministra Dadone.
Non solo: “Snelliamo i tempi e miglioriamo la qualità delle assunzioni a beneficio di una P.a che sia sempre più trampolino del salto di competitività necessario a tutto il sistema Paese”.

Concorso Pa, iscrizione e comunicazioni con Spid

“Anche per l’iscrizione e le comunicazioni ai candidati (graduatorie comprese) ci si avvarrà di Spid e della piattaforma telematica Step-One 2019, mentre – sottolinea la ministra Dadone – le prove scritte si svolgeranno con strumenti informatici e la prova orale potrà essere tenuta in videoconferenza”.

Concorso funzionari Pa, posti e requisiti

Si tratta di un concorso unico pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessive 2133 unità di personale non dirigenziale, a tempo pieno e indeterminato, da inquadrare nell’Area III, posizione retributiva/fascia retributiva F1, o categorie o livelli equiparati delle amministrazioni di cui al bando di concorso. (CONSULTA QUI IL BANDO)
È possibile inoltrare la domanda di partecipazione fino alle ore 23:59:00 del 15/07/2020.
I posti saranno così suddivisi:

  • 350 posti al ministero dell’Interno;
  • 264 posti all’Ispettorato del lavoro;
  • 250 al ministero dello Sviluppo economico;
  • 250 posti al ministero per i Beni culturali e per il turismo;
  • 243 al ministero dell’Economia e delle Finanze;
  • 210 posti al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti;
  • 159 posti al ministero dell’Istruzione;
  • 93 posti alla Presidenza del Consiglio dei ministri;
  • 92 posti al ministero del Lavoro;
  • 67 posti al ministero dell’Ambiente;
  • 48 al ministero della Difesa;
  • 24 all’Avvocatura generale dello Stato;
  • 23 all’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata;
  • 22 al ministero dell’Università e della ricerca;
  • 19 al ministero della Salute;
  • 12 posti al ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali;
  • 5 all’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale;
  • 2 posti all’Agenzia per l’Italia digitale.

Tra i requisiti richiesti: cittadinanza italiana o Ue, idoneità all’impiego, godimento dei diritti civili e politici, assenza di condanne penali, non essere stati destituiti o dispensati da un impiego presso la Pubblica Amministrazione. È necessario anche possedere una laurea che varia in base al tipo di ruolo e l’amministrazione.

Concorso Pa, come fare domanda

Gli interessati devono inviare la domanda attraverso il sistema pubblico di identità digitale (SPID) a questo sito dopo essersi registrati. Gli utenti già registrati al Portale Step-One 2019 possono effettuare l’autenticazione con le credenziali già in loro possesso.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pubblica amministrazione, via al concorso per 2.133 funzionari