Primark apre nuovo store e assume 240 persone: le figure cercate

Dopo il successo dello store di Arese, il marchio fashion low cost apre un secondo punto vendita nella periferia milanese

Primark continua a espandersi in Italia e, nelle prossime settimane, aprirà il suo secondo store monomarca a Milano, portando a cinque il numero dei punti vendita sparsi su tutto il territorio nazionale.

Lo storico marchio irlandese, celebre per i suoi prodotti di moda a basso costo, aprirà la nuova struttura all’interno del centro commerciale “Fiordaliso” di Rozzano, nell’area sud del capoluogo meneghino. Il negozio si estenderà su una superficie di oltre 5 mila metri quadrati e dovrebbe aprire i battenti nell’ultimo trimestre del 2019, probabilmente poco prima delle festività natalizie. Una data strategica, che consentirebbe al colosso della moda low cost di approfittare del boom di vendite dovuto sia ai regali di Natale sia ai saldi della stagione invernate.

“Siamo entusiasti della prossima apertura di un nuovo store Primark a Milano – ha affermato Stephen Mullen, retail director di Primark. La grande affluenza di clienti ogni giorno nel nostro punto vendita di Arese ci ha convinti ad aprire un altro negozio nella città della moda”.

L’apertura del nuovo punto vendita porta con sé, ovviamente, la necessità di un nuovo piano di assunzioni che consenta di coprire tutte le figure a oggi scoperte. Nello specifico, l’apertura del nuovo Primark di Milano richiederà l’assunzione di altri 240 dipendenti, che andranno così ad aggiungersi a quelli impiegati nel negozio di Arese.

Diverse le figure ricercate per il nuovo punto vendita, anche se possono essere tutte raggruppate in sette macrocategorie. Primark cerca addetti alle vendite, visual merchandising assistant, cash office assistant, addetto al magazzino e supervisor area vendite. Tutti ruoli operativi, che consentiranno di essere a contatto diretto con le persone e contribuire al successo del secondo punto vendita milanese.

Per lavorare con Primark a Milano sarà sufficiente spulciare gli annunci inseriti sul sito (oltre alle sette tipologie di figure appena elencate ci si può candidare anche per svolgere un semplice stage) e, una volta trovato quello più adatto alle proprie caratteristiche, basterà seguire la procedura online. Se il curriculum inviato è in linea con le richieste dell’azienda, si verrà ricontattati al numero o all’indirizzo di posta elettronica inserito nel profilo.

Tra la fine del 2019 e l’inizio del 2020 è prevista l’apertura del punto vendita di Uniqlo, marchio fashion giapponese, che aprirà nel pieno centro di Milano il suo primo negozio italiano.

Primark apre nuovo store e assume 240 persone: le figure cercate