Precari riprendono lo sciopero della fame davanti al MIUR

(Teleborsa) – E’ ripreso in queste ore il presidio permanente davanti al MIUR di un gruppo di maestre con diploma magistrale che sono in sciopero della fame dal 28 aprile scorso per la loro esclusione dalla GaE.

Dopo la sospensione della protesta per alcuni giorni, le insegnanti del Coordinamento Diplomati Magistrale Abilitati hanno deciso di continuare a denunciare pubblicamente l’ingiustizia che stanno vivendo e di chiedere un intervento della politica attraverso l’approvazione di provvedimento legislativo che preveda la riapertura delle GAE a tutti i docenti abilitati.

 
“Anche il sindacato della scuola Anief è nuovamente in campo, ovviamente a sostegno delle maestre in sciopero della fame e dei manifestanti che il 29 maggio sciopereranno per la quinta volta per chiedere la riapertura delle GaE a tutto il personale abilitato”, spiega
Marcello Pacifico presidente nazionale Anief che continua dicendo: “Urge più che mai un atto concreto prodotto dal primo nuovo Consiglio dei Ministri perché possa maturare il dibattito parlamentare su un argomento”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Precari riprendono lo sciopero della fame davanti al MIUR