Perdere il lavoro a 50 anni: ecco il vademecum per cavarsela

I Consulenti del Lavoro presentano il Vademecum per chi ha perso il lavoro a 50 anni

La Fondazione Studi dei Consulenti del Lavoro presenta, nel corso del Festival del Lavoro, un’utile guida sui principali strumenti presenti nel nostro mercato del lavoro, utili per la ricollocazione di coloro che sono alla ricerca di un’occupazione ed hanno più di 50 anni. E’ importante valorizzare i vari strumenti di sostegno a favore di tali soggetti, che consentono di fruire di incentivi sia economici, mediante la possibilità di poter godere di un costo del lavoro più vantaggioso rispetto a quello ordinario, sia di poter contare sull’utilizzo di specifici istituti contrattuali o normativi. Focus particolare sulle novità contenute nel decreto legislativo 81/2015 attuativo del Jobs act in vigore dal 25 giugno sui contratti di lavoro che agevola la stipula di forme contrattuali flessibili. Inoltre, vengono approfondite le agevolazioni nazionali e comunitarie a favore degli ultra cinquantenni. Il vademecum contiene anche suggerimenti per la redazione del curriculum vitae. Vediamolo, punto per punto, nelle slides.

Perdere il lavoro a 50 anni: ecco il vademecum per cavarsela