Pensioni, INPS pubblica circolari per accesso a “Quota 100”

(Teleborsa) – L’’INPS ha pubblicato le circolari con le modalità di accesso alla pensione con “Quota 100”, ma anche per l’accesso alla pensione per i lavoratori precoci e con “Opzione donna”.

L’Istituto, ha fornito le istruzioni partendo proprio dalla pensione “Quota 100”. Questa, attivabile fra il 2019 ed il 2021, consentirà ai cittadini di età non inferiore ai 62 anni e con un’anzianità contributiva pari o superiore ai 38 anni di acquisire il diritto al trattamento pensionistico. Per l’assegnazione, sarà necessario attendere il periodo previsto per l’apertura della finestra, più o meno lungo in base alla gestione previdenziale che prende in carico la liquidazione.

Per i lavoratori precoci, pensione anticipata entro tre mesi dal raggiungimento del requisito d’età contributiva, tra il 2019 ed il 2026, che risulta per gli uomini di 42 anni e 10 mesi e per le donne di 41 anni e 10 mesi.

Sempre secondo le circolari INPS, per accedere ad “Opzione donna”, sarà sufficiente possedere un’età contributiva non inferiore ai 35 anni ed un’età anagrafica maggiore o uguale ai 58 anni, in caso di lavoro dipendente e 59 in caso di lavoro autonomo. Nel primo caso, le lavoratrici acquisiranno il diritto alla pensione entro un anno, mentre nel secondo caso dovranno attendere 18 mesi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pensioni, INPS pubblica circolari per accesso a “Quota 100&#8221...