Pensioni, Catalfo: al via percorso riforma, obiettivo inserirla in prossima manovra

(Teleborsa) – La riforma del sistema pensionistico italiano “inizia oggi il suo percorso” con il confronto fra Governo e sindacati con “l’obiettivo di superare la legge Fornero” attraverso una “nuova flessibilità in uscita che possa durare nel tempo”.

A dettare i tempi e gli obiettivi del riassetto delle pensioni è il ministro del Lavoro, Nunzia Catalfo, annunciando che l’obiettivo è introdurre la riforma nella Nota di aggiornamento al DEF di settembre e nella Legge di Bilancio per il prossimo anno. Tuttavia, il ministro ha tenuto a precisare che sui tempi della riforma pesano le risorse finanziarie. Alla domanda se partirà dal 2021 o dal 2022, Catalfo ha risposto: “Vedremo, dipende dalla risorse”.

Inoltre, a proposito di Quota 100, il ministro ha spiegato che come “sperimentazione si chiude e contemporaneamente parte una nuova flessibilità”.

Nel dettaglio, saranno costituite tre commissioni, sulla separazione tra previdenza e assistenza, sui lavori gravosi e sull’impatto economico delle misure. E un altro tema “sarà la pensione di garanzia per i giovani per dare loro un futuro pensionistico”, ha aggiunto Catalfo, precisando quindi che la trattativa con i sindacati “durerà un po’ di mesi”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Pensioni, Catalfo: al via percorso riforma, obiettivo inserirla in pro...