PEC: innovazione nella consegna dei documenti tramite email

La PEC conferisce valore legale ai documenti spediti via mail

Per aprire una casella PEC è necessario innanzitutto scegliere dall’elenco pubblico uno dei gestori autorizzati. Il sito presso il quale può essere eseguita la consultazione è quello dell’Agenzia per l’Italia Digitale (http://www.agid.gov.it/), istituito dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Si consiglia di verificare le condizioni e le caratteristiche del servizio offerto dal gestore prescelto, in particolare la capienza della casella: numerosi provider, infatti, offrono tagli di 1 o 2 GB che potrebbero essere poco capienti rispetto alle esigenze dell’utente.

Occorre poi compilare il relativo form di registrazione o modulo di attivazione sul sito del gestore. Innazitutto verranno richiesti i dati anagrafici del richiedente come persona fisica o del legale rappresentante, nel caso si tratti di Enti o società. Dovrà essere scelta una password di accesso.

Prestare molta attenzione ai campi obbligatori, in particolare, quelli che riguardano la sicurezza. Ad esempio, uno dei più importanti è quello che chiede l’autorizzazione al trattamento dei dati personali inseriti. Vista la quantità di dati sensibili trattati, affinché il servizio possa essere erogato, è necessario dare il proprio consenso al gestore della casella PEC prescelto.

Effettuare il pagamento della quota annuale di utilizzo del servizio ed inviare ricevuta unitamente alla copia del documento di riconoscimento. Infine, se richiesto, dovrà essere scaricata copia cartacea del contratto da firmare. Quest’ultima va letta attentamente e firmata di proprio pugno in ogni punto richiesto. Quindi, passarla allo scanner e reinviarla al gestore.

Il gestore verificherà la correttezza dei dati inseriti e la corrispondenza con il documento di ricoscimento inviato. Se tutto risulterà conforme a quanto richiesto il servizio di posta certificata verrà attivato. La conferma dell’avvenuta attivazione verrà comunicata al cliente attraverso l’invio di una email sulla casella precedentemente indicata in fase di iscrizione. In alternativa, l’utente riceverà un sms.

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

PEC: innovazione nella consegna dei documenti tramite email