Padoan: “Troppi giovani lasciano l’Italia”

(Teleborsa) – “Troppi giovani lasciano l’Italia. L’allarme arriva dal Ministro Pier Carlo Padoan che lo ha dichiarato nel suo discorso durante l’inaugurazione dell’anno accademico dell’Università La Sapienza di Roma.

“La disoccupazione è calata ma risulta ancora troppo alta, intorno all’11%, il numero dei laureati sta crescendo ma è ancora troppo basso, ancora troppi giovani lasciano il nostro Paese per migliori opportunità all’estero”.

La ricetta di Padoan “per superare definitivamente la crisi” è il “rilancio della produttività nel lungo periodo per far aumentare strutturalmente l’occupazione”.

Tra gli “aspetti meno problematici”, il Ministro ha sottolineato che “l’11,7% dei lavoratori ha competenze superiori a quelle richieste dal loro impiego mentre il 18% ha addirittura qualifiche non richieste. Le competenze dei nostri giovani sono elevate, dato che molti di loro trovano facilmente impiego all’estero. Il numero dei nostri laureati è in crescita, mentre la disoccupazione giovanile sta diminuendo”.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Padoan: “Troppi giovani lasciano l’Italia”