Offerte di lavoro alla corte della Regina Elisabetta: ecco le posizioni aperte

Per chi ha sempre sognato di lavorare per i reali, il sogno si fa più vicino: ci sono aperte sette posizioni di lavoro a Buckingham Palace

Si parla spesso di giovani in cerca di lavoro e mancanza di offerte da parte del mercato: ora chi è in cerca di impiego sarà felice della notizia che da giorni incuriosisce.

Sul sito ufficiale della Famiglia Reale inglese infatti sono comparsi annunci di lavoro: basta rispondere con una semplice candidatura e ci si potrebbe ritrovare impiegati per i reali inglesi. Le posizioni aperte sono in tutto sette e hanno sedi dislocate tra Buckingham Palace, il castello di Windsor e altre strutture. Tra i requisiti per accedere alle posizioni, non è presente la cittadinanza inglese al contrario di quanto si possa pensare, ma è sufficiente il permesso per poter lavorare nel Regno Unito.

Le candidature hanno però una scadenza: per il ruolo di assistente alle vendite, c’è tempo infatti solo fino alla mezzanotte di oggi, così come per il posto di Assistant Curator alla residenza della Regina in Scozia, il Palace of Holyroodhouse. Chi invece vuole proporsi come assistente del responsabile degli ingressi a Windsor, Internal Auditor e assistente del responsabile vendite e biglietteria a Buckingham Palace ha una settimana in più di tempo per pensarci e candidarci.

A Ferragosto scade invece l’annuncio per lavorare come stagista in attività legate alla conservazione dell’archivio della collezione reale, mentre poco dopo il 15 agosto c’è il termine ultimo per candidarsi come Visitor Services Project Assistant, il cui obiettivo è migliorare l’esperienza dei visitatori a Buckingham Palace. Per quanto riguarda la retribuzione prevista, per l’assistente del responsabile degli ingressi a Windsor è indicato uno stipendio annuale di 22 mila sterline, mentre per l’assistente del reponsabile vendite e biglietteria a Buckingham Palace è prevista una retribuzione da 23 a 26 mila sterline. Sono 18 mila le sterline previste per lavorare nell’archivio della collezione reale, mentre sono 21 mila le sterline dedicate al Visitor Project Assistant. L’Internal Auditor è il lavoro meglio retribuito, con uno stipendio previsto di 35 mila sterline.

Certamente lavorare a Buckingham Palace può essere per molti un’occasione per trasferirsi e iniziare una nuova vita e chissà che tra un turno e l’altro, non capiti di vedere Meghan e Harry o la regina stessa salutare con uno dei suoi inconfondibili cappelli.

Offerte di lavoro alla corte della Regina Elisabetta: ecco le posizion...