Offerta di lavoro come librario alle Maldive. Tra i candidati l’addetto stampa della Casa Bianca

A chi non piacerebbe cambiare vita ed andare a lavorare alle Maldive, abbandonando stress e tensioni? Ecco il lavoro dei sogni

Sono migliaia le persone che si sono candidate all’annuncio di Philiph Blackwell, erede di una famiglia di librai, il quale è alla ricerca di un “libraio scalzo da spiaggia” per il resort di lusso Soneva Fushi alle Maldive. Persino l’addetto stampa della Casa Bianca ha deciso di mandare la propria candidatura, abbandonando definitivamente la politica e sperando di cambiare vita.

A breve verrà selezionato il fortunato e l’attesa è molta. In tutto il mondo. Le candidature arrivate a Philiph Blackwell sono state, infatti, moltissime: “È stato un po’ come stare sotto un idrante antincendio”, racconta al Guardian – “nelle ultime settimane la risposta è stata straordinaria”. Persone di tutte le età, dai 18 agli 83 anni, provenienti da 40 Paesi diversi e dalle posizioni di lavoro più disparate (avvocati, insegnanti, poeti, surfisti, ecc.) sono disposte ad abbandonare per qualche mese la propria famiglia.

Perché per qualche mese e non per sempre? La disponibilità richiesta è purtroppo di soli 3 mesi, trascorsi i quali subentrerà una nuova persona. Inoltre la paga, come afferma lo stesso Blackwell è irrisoria ma “i benefici marginali non hanno uguali”. L’erede prosegue affermando che “il ruolo si evolverà col passare del tempo ed è, in parte del candidato, la possibilità di sfruttare al meglio questa opportunità unica. È un lavoro da sogno per molte persone. Se avessi 25 anni, lo farei”.

Nei tre mesi di lavoro, il libraio fortunato non svolgerà semplicemente questa mansione, ma dovrà scrivere e mantenere costantemente aggiornato un blog che sia divertente e che racconti, in maniera vivace, la vita di un libraio su di un’isola sperduta. Inoltre, il candidato scelto dovrà intrattenere relazioni con in clienti del resort, molti dei quali VIP (basti pensare che una notte a Soneva Fushi può arrivare a costare all’incirca 20 mila euro). In particolare, il vincitore di questo biglietto per il paradiso, sarà incaricato di intrattenere adulti e bambini con corsi di scrittura, narrazioni ed altro. Quindi, oltre ad avere una grande passione per i libri, il “libraio scalzo da spiaggia” dovrà essere molto socievole e dallo spirito creativo.

Blackwell, infatti, afferma che assumerà più per il potenziale che per l’esperienza lavorativa maturata dal candidato.

Chi sarà il primo libraio a mettere piede in questo resort da sogno?

Offerta di lavoro come librario alle Maldive. Tra i candidati l’adde...