“Nuovi Fattori di Successo” aperta la selezione dei giovani imprenditori agricoli

Il concorso che promuove buone pratiche nello sviluppo rurale è alla sua quinta edizione

È partita la ricerca dei nuovi “Fattori di successo“: si tratta di un concorso, promosso da Ismea (Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare) finalizzato alla valorizzazione e alla diffusione delle buone pratiche nello sviluppo rurale realizzate da giovani agricoltori. Il progetto si inserisce nell’ambito del Fesar (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale).

Il concorso ricerca buone pratiche in diverse macro-aree nell’ambito dello sviluppo rurale:

  • rendimento globale
  • innovazione
  • impatto sull’attrattività del territorio
  • sensibilità mostrata nei confronti dell’ambiente
  • la tutela e valorizzazione delle risorse umane impiegate
  • grado di innovazione organizzativa, commerciale e comunicativa.

Le prime tre aziende classificate saranno protagoniste di tre film in hd girati da giovani registi professionisti, mentre per le prime dodici verrà offerta la possibilità di essere presentate in contesti nazionali e comunitari attraverso appositi materiali divulgativi, nonché l’opportunità di far parte di un network di aziende virtuose che saranno coinvolte nel corso della programmazione 2014 – 2020 in altri importanti progetti targati RRN.

I titolari di aziende agricole che volessero partecipare devono compilare i moduli allegati al bando di concorso, in ogni loro parte, firmandoli e facendoli pervenire, insieme a copia del proprio documento di identità, all’ISMEA entro e non oltre le ore 12 di lunedì 1 agosto 2016 (farà fede il timbro di accettazione dell’ISMEA) con una delle seguenti modalità, a scelta del candidato:

  • Invio a mezzo posta raccomandata con ricevuta di ritorno
  • Consegna a mano, al seguente indirizzo: Concorso Nuovi fattori di successo 2016 – ISMEA (Istituto di servizi per il mercato agricolo alimentare) – Viale Liegi, 26 – 00198 Roma.

Eventuali richieste di chiarimento possono essere inviate all’indirizzo buoneprassigiovani@ismea.it, entro il giorno 22 luglio 2016.
Possono presentare domanda le imprese agricole, classificate come PMI in possesso dei seguenti requisiti di ammissibilità:

  • Essere giovani agricoltori (età non superiore ai quarant’anni)
  • In caso di società semplici, in nome collettivo o cooperative, i due terzi dei soci devo avere meno di quarant’anni
  • In caso di società di capitali, gli under 40 devono possedere oltre il 50% del capitale sociale e gli organi di amministrazione della società devono essere costituiti in maggioranza da giovani agricoltori con qualifica di imprenditore agricolo professionale o coltivatore diretto (sempre di età non superiore ai quaranta anni).

Sono esclusi dalla partecipazione le grandi imprese, i soggetti in stato di fallimento, i soggetti che hanno commesso violazioni gravi rispetto al pagamento di imposte e tasse, oltre ai vincitori delle edizioni precedenti di “Nuovi Fattori di Successo”.

La politica di sviluppo rurale dell’UE aiuta le zone rurali dell’Unione ad affrontare la vasta gamma di problemi economici, ambientali e sociali del XXI secolo. Spesso chiamata “il secondo pilastro” della politica agricola comune (PAC), integra il regime di pagamenti diretti agli agricoltori con misure di gestione dei mercati agricoli (il cosiddetto “primo pilastro”). La politica di sviluppo rurale condivide una serie di obiettivi con altri fondi strutturali e d’investimento europei (fondi SIE).

L’agricoltura biologica conquista sempre più terreno in Italia: il nostro Paese e’ tra le top ten del mondo per ettari coltivati e numero di aziende. L’infografica di Ecoseven.net

Fonte: Ecoseven.net

Leggi anche:
Donne imprenditrici e lavoratrici autonome: un piano per favorire l’accesso al credito
Imprenditoria femminile, come conciliare famiglia e carriera
Nuova imprenditorialità: MISE pronto a sborsare 50 milioni per giovani e donne
Donne sempre più protagoniste in agricoltura: +76% in un anno
I migliori paesi per le donne che lavorano

“Nuovi Fattori di Successo” aperta la selezione dei giovan...