Nuovi disagi per il trasporto aereo: confermati scioperi Enav e Alitalia del 28 maggio

(Teleborsa) – Ancora disagi nei cieli italiani nell’ultimo weekend di maggio, che prelude all’avvio della stagione vacanziera con il Ponte del 2 giugno. Stavolta gli spostamenti saranno resi difficoltosi da uno sciopero dei controllori di volo e dei piloti ed assistenti di volo Alitalia. Saranno però garantite le fasce orarie “garantite”, vale a dire dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 21.

E’ stato confermato lo sciopero di domenica 28 maggio, proclamato dal sindacato Unica e dal altre sigle sindacali, cui si aggiungono scioperi a carattere locale delle RSA Enav, che interesseranno gli aeroporti di Padova, Pescara, Ancona.

Per quanto concerne l’ENAV l’astensione di 4 ore nella fascia 13-17 è stato proclamato da Unica e FATA-Cisal per tutto il personale non dirigente. La società che gestisce il servizio di controllo del traffico aereo ha assicurato però che “saranno garantite le prestazioni indispensabili secondo normativa vigente” (fascia protetta).

Il personale di volo Alitalia-CAI (piloti e assistenti) incroceranno le braccia invece per 8 ore dalle ore 10 alle 18. Lo sciopero in questo caso è stato indetto da Assovolo e CUB Trasporti.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nuovi disagi per il trasporto aereo: confermati scioperi Enav e Alital...