Scuola, mobilità personale ATA: i risultati e le tabelle dei trasferimenti 2020/2021

Sono stati pubblicati gli esiti dei movimenti, trasferimenti e passaggi di profilo, del personale ATA della scuola per il prossimo anno scolastico 2020/2021

Con qualche giorno di rinvio, sono stati finalmente pubblicati lunedì 6 luglio gli esiti dei movimenti, trasferimenti e passaggi di profilo, del personale ATA della scuola per il prossimo anno scolastico 2020/2021.

Tutti i movimenti delle province italiane sono stati pubblicati sul portale SIDI del Ministero dell’Istruzione, dove gli interessati hanno potuto consultare tutti i risultati dei movimenti della mobilità. Successivamente, sono stati poi diffusi tutti gli spostamenti anche in formato file dove, con appositi filtri, è possibile visualizzare tutti i trasferimenti relativi ad ogni provincia, regione e città d’italia.

Un anno turbolento questo per loro, con le scuole aperte nonostante gli studenti a casa, motivo che li ha spinti a far sentire la propria voce. Per il prossimo anno scolastico, rispetto a 70 mila iscrizioni in meno di alunni, il numero di personale ATA, collaboratori scolastici, assistenti tecnici e amministrativi, rimane uguale. Nessun taglio dunque, ma mancano all’appello ancora 40mila posti.

Personale ATA, come funziona per l’anno scolastico 2020-2021

Le procedure di mobilità ATA permettono il trasferimento di sede o ruolo con contratto a tempo indeterminato. Le operazioni di mobilità vengono svolte ogni anno e vengono regolate dal Contratto Collettivo Nazionale Integrativo sottoscritto del Personal ATA.

Il personale ATA ha potuto chiedere il trasferimento:

  • nell’ambito della provincia di titolarità
  • in una sola altra provincia diversa da quella di titolarità
  • congiuntamente nell’ambito della provincia di titolarità e in una (sola) provincia diversa (qualora sia stata accolta la domanda di trasferimento ad altra provincia, non si tiene conto di quella provinciale).

>>> Scarica qui i risultati movimenti ATA 2020/2021 <<<

Le operazioni di mobilità sono state disciplinate con l’ordinanza ministeriale del 23 marzo 2020, da qui sono iniziate tutte le varie procedure per i Trasferimenti, Movimenti e Mobilità del personale ATA relativo all’anno scolastico 2020-2021. La presentazione delle istanze per la mobilità 2020 è terminata il 10 giugno 2020: la scadenza era stata fissata prima ma il Miur ha poi prorogato la data ultima.

Come funziona la mobilità per il personale ATA

Per quanto riguarda i trasferimenti e i movimenti del Personale ATA sul territorio italiano e nella scuola pubblica possono avvenire secondo le seguenti modalità:

  • trasferimento tra scuole dello stesso comune (mobilità comunale);
  • trasferimento tra scuole di comuni diversi della stessa provincia (mobilità provinciale);
  • trasferimento tra scuole di province diverse (mobilità interprovinciale);
  • passaggio di ruolo, da un profilo ad un altro della stessa area (mobilità professionale).

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scuola, mobilità personale ATA: i risultati e le tabelle dei trasferi...