MercatoneUno: istanza al MiSE per cessione ulteriori 5 punti vendita

(Teleborsa) – È stata presentata ieri, 17 agosto, al Ministero dello Sviluppo Economico, l’istanza di autorizzazione per la cessione di ulteriori cinque punti vendita di MercatoneUno a due diverse realtà imprenditoriali, che consentirà la salvaguardia di 108 posti di lavoro complessivi.

Quattro punti vendita saranno ceduti a una Società del settore moda che aveva chiesto di sospendere la trattativa a causa della situazione emergenziale, ma che nelle scorse settimane – grazie al costante dialogo con l’Amministrazione Straordinaria di MercatoneUno – ha confermato l’interesse a procedere all’acquisizione dei punti vendita di Rubiera, Pavia, Cesano Maderno, Gravellona Toce, salvaguardando in tal modo 84 posti di lavoro.

Un quinto punto vendita, quello di Sacile, sarà ceduto a un soggetto del comparto retail che assorbirà i 24 dipendenti precedentemente impiegati.

Prosegue pertanto a pieno ritmo e nonostante l’emergenza sanitaria il lavoro dei Commissari Straordinari di MercatoneUno, Antonio Cattaneo, Giuseppe Farchione e Luca Gratteri, che lo scorso 19 marzo avevano già presentato un’istanza di autorizzazione per la cessione di una prima tranche di punti vendita, a cui si sommano quelli dell’operazione in data odierna.

(Foto: © GoneWithTheWind/123RF)

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

MercatoneUno: istanza al MiSE per cessione ulteriori 5 punti vendita