Meno ore, più lavoro: la ricetta del presidente dell’Inps Tridico

Ridurre l'orario di lavoro, a parità di salario, come leva per ridistribuire ricchezza e aumentare l’occupazione. L'idea di Tridico

“La riduzione dell’orario di lavoro, a parità di salario, come leva per ridistribuire ricchezza e aumentare l’occupazione”. È quanto ha sostenuto il presidente dell’Inps Pasquale Tridico durante una lezione sulle diseguaglianze nel capitalismo finanziario alla facoltà di economia della Sapienza.

“Siamo fermi in Italia all’ultima riduzione dell’orario dal 1969 – ha detto – non ci sono riduzioni da 50 anni e andrebbe fatta. Gli aumenti di produttività vanno distribuiti o con salario o con un aumento del tempo libero. Con questa riduzione aumenterebbe l’occupazione”, ha concluso Tridico.

Un’idea su cui è intervenuto il vicepremier e ministro del Lavoro Di Maio. “Oggi questo tema” della riduzione dell’orario di lavoro a parità di salario “merita degli approfondimenti e massima discussione con le imprese e i rappresentanti dei lavoratori”.
“Conosco bene Tridico – ha aggiunto – che porta avanti questa tesi da anni. Non è escluso che a livello europeo possa essere una soluzione”.

Meno ore, più lavoro: la ricetta del presidente dell’Inps ...