In vendita i manuali per il concorso dei navigator

Il bando del concorso per i futuri navigator non è ancora uscito ma già si trovano in commercio i manuali di preparazione al test.

Nonostante non siano ancora uscite le linee guida ufficiali per le prove del concorso per i futuri Navigator, alcune case editrici hanno già messo in circolazione alcuni manuali per prepararsi ai test.

I prezzi di questi libri, finalizzati alla preparazione del cosiddetto “Concorso Navigator”, secondo i vari siti online vanno dai 27 ai 28 euro, anche se sicuramente forniscono una formazione incompleta e poco mirata, in quanto non si hanno ancora informazioni ufficiali sulle prove. Gli esercizi sono stati elaborati nella convinzione che i test si concentrano prevalentemente su quiz di cultura generale, logica, leggi sul reddito di cittadinanza, economia aziendale e politiche del lavoro, ma ancora non si sa se saranno proprio quelle le materie prese in esame.

Le uniche informazioni ufficiali riguardano il bando pubblicato da ANPAL (Associazione Nazionale Politiche Attive del Lavoro) che però è mirato a “selezionare i selezionatori”, ovvero a trovare le persone che giudicheranno gli aspiranti Navigator. Da quelle informazioni pubblicate, si intuisce che il test sarà a risposta multipla, con circa 100 domande divise in maniera uniforme tra le varie materie, più o meno 10 domande per ognuna, da quesiti più generali di logica, informatica, argomenti psicoattitudinali a quelli più specifici,  mirati a testare la padronanza dei candidati sulle politiche del lavoro, i contratti, il sistema di istruzione e formazione, ma anche sulla regolamentazione del mercato del lavoro e sull’economia aziendale. La stessa ANPAL metterà a punto, una volta confermato il bando, una baca dati di circa 1500 quesiti su cui esercitarsi, fino ad allora è ancora inutile comprare e di conseguenza distribuire dei manuali appositi.

La selezione per i Navigator sta procedendo a rilento, viste le recenti novità sul ruolo, per cui non prenderanno direttamente in carico i beneficiari del reddito di cittadinanza, ma si limiteranno ad affiancare gli operatori dei centri per l’impiego. C’è stato, inoltre, un forte ridimensionamento, per cui le figure selezionate saranno solamente 3.000, quindi la metà di quanti annunciati precedentemente. Le selezioni dovrebbero iniziare entro l’estate, con un test e un corso di circa tre mesi per le persone idonee, per cui si parla di tempistiche molto allungate.

In parte questo è dovuto alle problematiche e ai diversi scontri tra il Governo e le Regioni sulla ripartizione nel territorio e sul coordinamento di Centri per l’impiego, ANPAL e INPS, che pare si sarebbero risolti con una condivisione di responsabilità, mentre ancora non ci sono novità sul concorso effettivo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

In vendita i manuali per il concorso dei navigator