LinkedIn rivela qual è il giorno migliore per candidarsi ad un lavoro

Ottobre è il mese migliore per cercare lavoro, in meno di 4 settimane è possibile ottenerne uno

Un interessante articolo pubblicato sul blog di LinkedIn ha recentemente fatto luce sui giorni (e i mesi dell’anno) in cui chi è in cerca di lavoro ha più possibilità di ottenerne uno.

Ottobre, stando a quanto riportato, è il periodo in cui le offerte di lavoro aumentano rispetto agli altri mesi dell’anno. Questo mese, dunque, è il momento migliore per cercare un nuovo impiego. A conferma di ciò, infatti, l’89% dei recruiter intervistati hanno dichiarato che, in questo mese appunto, ci vogliono meno di 4 settimane per portare a termine il processo di selezione (e quindi avviare una nuova risorsa al lavoro). Chi invia la propria candidatura adesso, pertanto, potrebbe essere assunto entro la fine del mese.

Attualmente gli annunci di lavoro su LinkedIn sono più di 20milioni. Le opportunità di carriera non mancano ma, per sperare di avere successo, vi sono delle strategie di cui è possibile tenere conto onde evitare di perdere tempo nell’inviare a vuoto il proprio curriculum vitae. Una di queste, per esempio, è quella di inoltrare la propria candidatura scegliendo il giorno della settimana in cui ci sono più probabilità di ottenere un buon risultato.

LinkedIn a tal proposito ha fatto sapere che il giorno che i responsabili delle Risorse Umane scelgono per pubblicare i loro annunci di lavoro è – nella maggior parte dei casi – il lunedì. Questo vuol dire che chi è alla ricerca di un impiego deve cercare di partire carico e motivato già ad inizio settimana. È dimostrato infatti che i professionisti che si “piazzano” tra i primi 25 candidati ad un ruolo hanno 3 volte più probabilità di ottenere quel lavoro rispetto agli altri che li seguiranno. Per questo motivo è consigliato dedicare il lunedì all’invio del proprio cv, magari puntando proprio a quelle aziende che hanno pubblicato l’annuncio di lavoro il giorno stesso, sperando appunto di arrivare tra i primi (e fare colpo sui selezionatori).

In questi casi, inoltre, è importante non sottovalutare le modalità di ricerca in questi casi. Su LinkedIn, come in molti sapranno, è possibile impostare la propria ricerca inserendo prima di tutto la parola chiave (che spesso coincide con la mansione professionale) e la località. La stessa ricerca, però, può essere filtrata specificando anche la data di pubblicazione, prediligendo gli annunci più recenti a quelli più rilevanti. In questo modo sarà più facile individuare le ultime offerte di lavoro pubblicate e, di conseguenza, provare a rientrare tra i primi candidati a quella posizione.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

LinkedIn rivela qual è il giorno migliore per candidarsi ad un l...