Libretti contro la crisi – Gli italiani riscoprono il risparmio garantito

Gli italiani riscoprono il risparmio garantito


Bisogno di sicurezza, soldi dentro il materasso ovvero – andando al di là dei buoni vecchi metodi della nonna – libretti di risparmio.
L’esempio principe è il buon vecchio libretto postale, icona del risparmio garantito (dallo Stato). Altro che investimenti a rischio: poco rendimento e forte tassazione (27%), ma blindato.

Attualmente in Italia i depositi di questo tipo totalizzano 78 miliardi di euro. A fine 2006 erano arrivati a 70,5 miliardi e nel 2007 a 76 (+8,08% rispetto all’anno precedente). Nel solo mese di ottobre, le Poste hanno registrato un +13% di depositi. Di fronte ai chiari di luna delle borse, la crescita sembra stabile e costante.

Un po’ meno di successo sono i libretti di deposito bancari (68 miliardi circa), che non sono garantiti dallo Stato italiano, bensì dal Fondo di garanzia interbancario, che li tutela fino a 103mila euro.

Ma cos’è un libretto di risparmio? E’ un titolo di credito che attesta un deposito in banca o in posta.
Nominativo: è intestato a una o più persone fisiche o giuridiche e solo il titolare (o un delegato) può compiere operazioni.
Al portatore: è un titolo di credito autonomo esigibile a vista. In pratica, chi si presenta allo sportello esibendolo, può compiere operazioni senza obbligo di verifica da parte dell’Istituto. Tuttavia, non può superare i 12.500 euro.

Se è vero che la sicurezza si paga con rendimenti inferiori rispetto al mercato, la Cassa depositi e prestiti – che “produce” e garantisce i libretti postali per conto delle Poste – ha in programma offerte più vantaggiose: quelli “ordinari” dovrebbero salire al 2,2-2,7% e quelli per i minori al 2,85%.
Tuttavia va ricordato che le somme versate non sono protette dall’inflazione.

Sondaggio: Crisi finanziaria, dove metto i miei soldi?

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Libretti contro la crisi – Gli italiani riscoprono il risparmio ...