Lavoro, Treu: “Pandemia ha accelerato cambiamenti. Ripensare misure welfare”

(Teleborsa) – “Il nostro rapporto condotto in itinere attraverso gli eventi della pandemia ha risentito innanzi tutto di un elemento fondamentale: un mondo del lavoro sempre più interconnesso ed una interdipendenza complessiva del sistema”. Così Tiziano Treu, Presidente del CNEL ha introdotto il rapporto sul mercato del lavoro, spiegando che l’analisi è stata allargata considerando anche i BES, cioè gli indicatori di benessere, e considerando il lavoro autonomo ed il sommerso.

Queste innovazioni riflettono il fatto che la pandemia ha accelerato delle tendenze innovative del mercato del lavoro, tali da indurre una discontinuità rispetto al passato”, ha sottolineato Treu citando i diversi connotati che oggi assumono le disuguaglianze ed i bisogni lavoratori.

“Gli strumenti welfare vanno dunque ripensati in modo nuovo“, ha affermato il Presidente del CNEL, tenendo conto dell’incertezza che continua a sovrastare nostre vite e del bisogno protezione”.

La crisi drammatica prodotta dal Covid – ha aggiunto – colpisce in modo diverso i vari settori, in particolare settori ad alta intensità di relazioni personali come il turismo, la ristorazione, le attività di cura ed i servizi in genere”, ha affermato l’ex Ministro del lavoro, aggiungendo che la pandemia ha anche messo in luce le “falle” del nostro sistema di protezione sociale, sia negli ammortizzatori sia del reddito di cittadinanza.

“La esplosione del lavoro digitale a distanza ha modificato i luoghi e il tempo delle attività umane” così come “la necessità di integrare fra loro politiche del lavoro, istituti della salute e cambiamenti del contesto socioeconomico”, mettendo in primo piano l’urgenza di “mettere in atto politiche e interventi coordinati in due settori storicamente divisi come sanità e lavoro” e di misure “complesse di protezione e di promozione umana”.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lavoro, Treu: “Pandemia ha accelerato cambiamenti. Ripensare mis...