Lavoro, sbloccate 12mila assunzioni nelle Forze dell’ordine

Il provvedimento, firmato dal Ministero della Pubblica amministrazione , è ora al vaglio della Corte dei Conti

Sono state sbloccate le procedure per l’assunzione di 12mila tra carabinieri, poliziotti, finanziari, vigili del fuoco e agenti di polizia penitenziaria. Lo ha annunciato il premier Giuseppe Conte, in un tweet.: “L’attenzione al settore e la sicurezza dei cittadini rimangono una priorità per il Governo”.

IL DECRETO – Sul sito del ministero della Pubblica amministrazione è stato pubblicato il decreto che autorizza alle assunzioni di 11.950 agenti, che saranno divisi nella seguente modalità:

  • Carabinieri n° 4.538;
  • Polizia di Stato N° 3.314;
  • Guardia di Finanza n° 1.900;
  • Polizia Penitenziaria n° 1.440;
  • Vigili del Fuoco n° 938.

Diversi i profili che saranno inseriti, dagli agenti ai commissari, inclusi orchestrali e atleti. Si tratta di pescare dalle varie selezioni che danno accesso ai corsi, scorrendo poi le graduatorie in essere. A regime il nuovo personale muoverà risorse per quasi 528 milioni di euro.

TURN OVER – La maggior parte risponde a criteri di turn over ma ci sono anche 1.657 immatricolazioni straordinarie a tempo indeterminato con risorse a valere sui risparmi da cessazione per il 2018. Il provvedimento, in attesa di registrazione presso la Corte dei Conti, era stato firmato dal precedente governo il 4 settembre.

1.700 GIA’ AD OTTOBRE  – Tra le immatricolazioni straordinarie per Guardia di finanza, Polizia di Stato, Polizia penitenziaria, Arma dei carabinieri e appunto vigili del fuoco – aggiunge il Dfp – 1.043 saranno possibili dal primo ottobre per un onere, a regime nel 2025, pari a 45,6 milioni di euro. Mentre dal 23 ottobre scatterà la possibilità di assumere altre 614 unità per una spesa a regime di 26,7 milioni di euro, costo che sale a 30,4 milioni se si considerano gli 86 posti già autorizzati dal primo marzo scorso tra i 100 indicati per il Corpo della polizia penitenziaria”.
“Aspettiamo la chiusura dell’iter e contiamo così di dare un segnale importante alle forze di sicurezza e ai vigili del fuoco, i nostri angeli custodi che soffrono una cronica carenza di organico. La loro opera, giorno dopo giorno, è fondamentale per l’incolumità e il benessere di tutti noi”, ha commentato il Ministro per la Pubblica Amministrazione, Fabiana Dadone.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Lavoro, sbloccate 12mila assunzioni nelle Forze dell’ordine