Lavoro: nel 2020 i robot sostituiranno 5 milioni di lavoratori. Ecco quali

A dirlo è uno studio del Forum economico mondiale

Stando ad uno studio del Forum Economico Mondiale, il lavoro di non meno di cinque milioni di persone nei paesi industrializzati (Europa e Usa in primis) è fortemente a rischio nei prossimi quattro anni. Ed è a rischio non per questioni congiunturali di carattere economico, ma perchè tranquillamente sostituibile dall’opera dei robot, oggi sempre più tecnologicamente avanzati ed efficienti in diversi ambiti. I più esposti al rischio, contrariamente a quanto si potrebbe supporre, sono i lavori di ufficio.

IMPIEGATI A RISCHIO – Lo studio, anticipato dai tedeschi di Frankfurter Allgemeine Zeitung, rivela come siano proprio i ‘colletti bianchi’ a doversi maggiormente preoccupare, giacchè l’utilizzo dei robot al posto degli operai in fabbrica è un paradigma già avanzato, mentre la prossima ‘rivoluzione’ riguarderà soprattutto i cosiddetti ‘colletti bianchi’. Le vendite di robot industriali, del resto, si prevede aumenteranno di oltre il 40 per cento a livello globale entro due anni. Oggi, infatti, nei settori altamente automatizzati come quello automobilistico svolgono quasi il 90 per cento delle mansioni. Da qui al 2020 saranno invece colpite soprattutto le categorie impiegatizie, in particolare amministrazione, contabilità e finanza.

FUTURO – Nelle aziende, del resto, una rivoluzione organizzativa di questo tipo è già in atto da tempo. Acnora una volta, stando al report dei ricercatori, saranno in primo luogo le donne quelle più a rischio di perdere il lavoro rispetto agli uomini. Tuttavia, lo studio svela anche quali sono gli impieghi più sicuri in un prossimo futuro: quelli scientifici e informatici, i cosiddetti Stem, acronimo per Science, Technology, Engineering, Mathematics (matematica, informatica, scienze naturali, tecnologia). Quindi robot, stampanti 3D, nanotecnologie, ingegneria genetica, biotecnologie, internet mobile. Qui, la percentuale delle donne impiegate è ancora piuttosto bassa.

Leggi anche:
Statistico e data scientist: le professioni più richieste del XXI secolo
Lavoro stabile e buoni guadagni: ecco le migliori lauree
Social card, 400 euro al mese ai disoccupati. Ecco come
Boom green economy: ecco i nuovi mestieri che ci salveranno

Lavoro: nel 2020 i robot sostituiranno 5 milioni di lavoratori. Ecco&n...